Il Drago e La Fornace affila gli artigli in vista del confronto mitologico con il Grifo di Perugia

Se sarà un Drago e la Fornace dalle lunghe lingue di fuoco, lo scopriremo solo vivendo. Questo connubio tra mitologia e composizione musicale ci serve per presentare il primo impegno di Campionato per le ragazze del Costone che questo pomeriggio alle ore 18 al PalaNannini, inizieranno il proprio cammino in serie B. Avversaria di turno Perugia dal Grifo alato, che rappresenta una sorta di novità per un girone che doveva essere tutto di marca toscana e che invece ci regala la presenza dell’Umbria, ma non solo; è la Liguria ad avere una gran bella rappresentanza con ben 4 formazioni al via: Savona, Lavagna, La Spezia e Pegli (Genova). Le altre squadre sono tutte vecchie conoscenze del Costone, fatta eccezione per Grosseto, neo promossa in cadetteria. La formula prevede, anzi dovrebbe prevedere, prevederà … in quanto ancora la Fip non ha deciso le regole del gioco. In attesa dunque di sapere chi sarà promosso e retrocesso, la nuova stagione parte, dopo il prologo della Coppa Toscana che ha visto la compagine senese vincere 2 gare su 3,m senza dunque centrare l’obiettivo del passaggio del turno. Ma queste partite hanno dato ugualmente delle valide indicazioni a coach David Fattorini che è stato chiamato quest’anno a gestire un gruppo molto ringiovanito. Ebbene, sono proprio le giovani a essere una piacevole novità, oltre ai nuovi innesti che rispondono ai nomi di Elena Poletti e Mara Bianconi. Che la sfida abbia inizio dunque, con i primi fischi arbitrali che arriveranno dalla coppia formata da Nocchi della sezione di Pisa e Volpi della sezione di Livorno.

Costone Siena
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento