FROGS CASTELFRANCO - VALENTINA’S BOTTEGONE 52-72

BOTTEGONE: Mugnai 18, Martini 8, Ferretti, Cappellini 1, Paci 13, Amerighi, Onuoha 12, Pratesi 12, Banchelli F., Banchelli E. 8, Serafino, Panconi 2. All.: Milani
PARZIALI: 15-12, 25-31, 43-59
Dopo una lunga astinenza, il cambio di allenatore ed un campionato che sembrava maledetto, finalmente torna un raggio di sole nella stagione della Valentina’s Camicette Bottegone che dopo sei sconfitte consecutive rialza la testa e passa agevolmente per 52-72 sul campo dei Frogs Castelfranco di Sotto che stazionano in zona playoff. Una notevole iniezione di fiducia per tutto l’ambiente, che aveva il morale ai minimi termini, dentro una sfida che ha vissuto in equilibrio soltanto nel primo quarto con i padroni di casa in leggero vantaggio prima di andare a sbattere contro la difesa della Valentina’s che ha concesso soltanto 10 punti nel secondo quarto e nove nell’ultimo scavando così un solco incolmabile. E quando segni più di 70 punti le chance di vincere, a questi livelli, aumentano con i gialloneri trascinati dalla miglior prova stagionale di Mirko Mugnai (18 per lui) e con altri tre giocatori (Paci, Onuoha e Pratesi) arrivati in doppia cifra. «Davvero una buona partita, dove siamo stati sotto soltanto nel primo quarto – ha commentato coach Maurizio Milani – mentre siamo cresciuti ed andati bene nel terzo e soprattutto nell’ultimo periodo. La nostra forza è stata quella di giocare in dodici giocatori con grande intensità soprattutto a livello difensivo, andando così a sfruttare rotazioni più ampie rispetto a Castelfranco. Non ci meritiamo la classifica che abbiamo e l’ho già detto più volte ai ragazzi: finora abbiamo avuto, insieme, cinque appuntamenti con due partite e tre allenamenti ma l’intensità e l’attitudine che mettono in campo è veramente encomiabile tanto che si meritano questa vittoria. Ma è solo la prima, la classifica si è mossa solo perché non siamo più ultimi da soli: la strada è quella giusta e vediamo se ci siamo tolti la scimmia dalla spalla sapendo che non c’è tempo per rifiatare visto che sabato ci aspetta un nuovo appuntamento particolarmente complicato». Adesso un solo allenamento in più e c’è già da tornare in campo, sabato alle 21 alla “King”, per l’atteso derby contro gli Shoemakers Monsummano che stanno veleggiando nei primi posti della graduatoria e sarà l’occasione per capire se il vento è davvero cambiato o c’è ancora da lavorare duramente.

Bottegone Basket
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento