Basket serie B, la Gea Grosseto ritrova il sorriso piegando la Polysport Lavagna

Gea Grosseto-Polysport Lavagna 62-58
GEA GROSSETO: Severini, Masini 9, Picchi, Amendolea 11, Furi 24, Simonelli, Giulia Camarri 7, Chiara Camarri, Sposato 9, Benedetti 2. All. Luca Faragli.
POLYSPORT LAVAGNA: Annigoni 13, Aldrighetti 7, Lombardo 2, Fantoni 5, Copello 14, Spinelli 2, Bianchino 6, Donati 5, Fortunato 4, Bruzzone. All. Nicola Daneri.
PARZIALI: 21-13, 35-31; 53-47.
La Gea Basketball Grosseto ritrova il sorriso nella nona giornata del campionato di serie B femminile, superando davanti al pubblico amico la Polysport Lavagna (62-58 il finale). Il successo delle biancorosse allenate da Luca Faragli è stato strameritato ed è arrivato al termine di quaranta minuti condotti sempre al comando, con un margine che ha raggiunto anche i quattordici punti, prima del disperato pressing finale delle liguri, che per un attimo si sono anche in vantaggio di tre punti. La voglia delle grossetane di portare a casa i due punti ha però fatto tornare le cose al suo posto e ha garantito un finale abbastanza tranquillo. «Rispetto alla precedente uscita - commenta il coach Luca Faragli - ha fatto la differenza la nostra convinzione e lo spirito di gruppo. Elena Furi è stata la nostra star, ma in questa occasione tutte hanno dato il loro importante contributo, a partire da Francesca Picchi che si è liberata e ha partecipato a questo splendido match». La Gea ha messo a segno cinque bombe, tre di Angela Sposato che ha stretto i denti nonostante un piccolo infortunio, e una a testa di Maddalena Masini e della capitana Giulia Camarri, che hanno segnato in momentj topici della gara. Camilla Amendolea è stata la dominatrice sotto i tabelloni, con un’infinità di rimbalzi e ha messo a referto 11 punti. Francesca Benedetti è stata la solita impareggiabile guerriera. Straordinaria infine la prova di Elena Furi: dai sui polpastrelli sono partiti ben 24 punfi. Tra le belle notizie della sfida con Lavagna, che ha regalato la seconda vittoria stagionale e permette di lasciare l’ultima posizione solitaria, c’è anche il ritorno in panchina di Chiara Camarri, non ancora pronta per il rientro ma ha voluto sostenere le compagne in un confronto così delicato. Esordio stagionale per Asia Severini.

Ufficio stampa Gea Basketball
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento