Con la Synergy il regalo dell'Abc Solettificio Manetti ai propri tifosi

L’Abc Solettificio Manetti batte la Synergy 86-64 e chiude il 2019 davanti ai propri tifosi con il PalaBetti ancora inespugnato. Una gara rimasta in bilico giusto il tempo del primo quarto, poi l’Abc Solettificio Manetti ha fatto valere campo, esperienza, talento, carattere, autorità: 86-64 il finale, e anche la Synergy costretta ad arrendersi al PalaBetti. Match praticamente sempre amministrato, con un parziale di 28-18 nel secondo quarto (15-0 nei primi tre giri di lancette) che ha pesantemente indirizzato la sfida nonostante i tentativi ospiti di rimettere tutto in discussione a cavallo tra la seconda e la terza frazione. Tentativi che i ragazzi di Paolo Betti hanno immediatamente arginato, permettendo alla formazione di Franceschini di tornare al massimo a -5 per poi rispedirla fino a -27. E a quel punto è bastato amministrare. Una prova di carattere importante e necessaria dopo la sconfitta di Agliana. Il miglior regalo di Natale che l’Abc poteva fare a tutti i propri tifosi.
Quintetti.
Abc: Belli, Terrosi, Scali, Pucci, Cantini
Synergy: Bartolozzi, Ceccherini, Brandini, Pelucchini C., Jovic
Avvio di gara sul botta e risposta, poi sono Pucci, Belli e Delli Carri, con tre triple consecutive, che a metà frazione cercano di dare il via all’allungo castellano (17-12), ma ci pensa Ceccherini a tenere in scia la Synergy (17-15). La zona neroarancio chiude l’area, ma Lazzeri non si perita dall’arco e infila il nuovo +4 (23-19). Si va al primo riposo sul 23-22. Break gialloblu in apertura della seconda frazione: 15-0 e +16 dopo tre giri di lancette (38-22). Jovic rompe il digiuno infilando il primo canestro ospite dopo quattro minuti, ma l’Abc continua a spingere sull’acceleratore e Verdani infila il +20 al 15′ (46-26). La zona aretina costringe l’Abc a tiri forzati dalla lunga distanza, così gli ospiti, guidati da Pelucchini e Brandini, piazzano il contro break: 2-12 e vantaggio gialloblu dimezzato (48-38). Il 2+1 di Pucci riapre le ostilità castellane e si va al riposo lungo sul 51-40. Al rientro in campo la Synergy ci crede e prova a rimettere tutto in discussione: 54-49 a firma Pelucchini. Belli da una boccata d’ossigeno ai gialloblu (56-49), che nella seconda parte della frazione scappano di nuovo con Delli Carri in contropiede e Terrosi dalla lunga distanza: 65-52 al 28′. Cantini recupera e va a segno, poi Verdiani, Terrosi dalla lunetta e nuovo +20. Si va all’ultimo riposo sul 73-52. Con la gara ormai incanalata nell’ultimo quarto i gialloblu devono soltanto amministrare e arrivano a toccare anche il +27 (83-56). Finisce 86-64 e l’Abc dà appuntamento ai propri tifosi al 12 gennaio, chiudendo il 2019 con il PalaBetti ancora inespugnato.
ABC SOLETTIFICIO MANETTI – SENERGY BASKET 86-64
Parziali: 23-22, 51-40 (28-18), 73-52 (22-12), 86-64 (13-12)
Abc Solettificio Manetti: Pucci 12, Terrosi 9, Scali 12, Cantini 4, Belli 11, Lazzeri 3, Zani 6, Iserani, Talluri, Daly 5, Verdiani 10, Delli Carri 14. All. Betti. Ass. Manetti, Piccini.
Synergy Basket: Bartolozzi 7, Pelucchini C. 9, Jovic 19, Brandini 13, Ceccherini 6, Marchionni, Corsi, Resti T. ne, Resti S., Pelucchini M. 6, Innocenti 4, Prosperi. All. Franceschini.
Arbitri: Biancalana di San Giuliano Terme, Puocci di Firenze.

Camilla Trillò
Ufficio Comunicazione Abc Castelfiorentino
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento