La Gioielleria Mancini domina, Calcinaia abbattuto

La prestazione corale straordinaria dei ciabattini si abbatte sulla terza forza del campionato
C’è il pubblico delle grandi occasioni al PalaCardelli per la partita che potrebbe essere lo spartiacque di questa stagione per i ciabattini. Al cospetto di coach Matteoni arriva la terza forza del campionato, il Basket Calcinaia di coach Gianluca Giuntoli. Bellini apre le danze poi Soriani ruba palla e va schiacciare e successivamente ancora Bellini colpisce prima in entrata poi da tre per un parziale iniziale di 9-0. Coach Giuntoli è costretto giocoforza a chiamare il minuto di sospensione e la sua squadra reagisce con due bombe consecutive di Lorenzi e poi con un canestro da sotto di Nelli si riporta a contatto. Navicelli rianima Monsummano, Calcinaia risponde ma Tesi infila la bomba, poi Navicelli conclude un bel contropiede innescato da Calderaro. Navicelli e Calderaro da tre completano un nuovo parziale di 10-0. Botta e risposta sul finale di tempo che si conclude sul 25-14 a favore dei padroni di casa. Botta e risposta in apertura secondo quarto con Calderaro sugli scudi. Monsummano scappa a +15 con Soriani ma Calcinaia non si scompone e rientra a -10 con un parziale di 5-0. Coach Matteoni chiama tempestivamente minuto di sospensione e Bellini lo ripaga con un bel canestro. I pisani non mollano e rientrano a -7 ma Tesi non ci sta e piazza la bomba. Gli azzurri accorciano sul finale fissando il risultato sul 40-32. Un Navicelli indiavolato inaugura il quarto con 5 punti consecutivi poi è Giusti a colpire da tre e ancora da due mentre Calcinaia fatica a trovare il canestro per un nuovo parziale di 10-2 che manda i monsummanesi a +16. Coach Giuntoli ricorre al minuto di sospensione e Raimo al rientro piazza la bomba. Monsummano continua a macinare gioco e Tesi trova una nuova bomba per il nuovo massimo vantaggio (+17), vantaggio che incrementa ulteriormente con le iniziative di Maccione e Giusti (58-39). Tesi è on fire e piazza la bomba del +20, Calcinaia accorcia fissando il finale del terzo quarto sul 65-47. Soriani trova un canestro fortunoso in apertura ultimo quarto subendo peraltro anche fallo ma Calcinaia è ben decisa a vender cara la pelle. La bomba di Calderaro fa capire che è la serata in cui va tutto bene e il vantaggio si dilata a +22. Ma non è ancora finita, Calcinaia piazza un parziale di 10-0 rientrando a -12 a 3’17” dal termine. Giusti spezza il buon momento dei pisani che non mollano e accorciano ulteriormente sul -10. Maccione e i tiri dalla lunetta spingono Monsummano nuovamente a +15 e la partita finalmente va in archivio. Risultato finale 81-68.
"Buonissima prestazione corale - commenta soddisfatto Coach Matteoni - Nel secondo tempo abbiamo rimediato a diverse imperfezioni difensive del primo tempo e questo è importante: crescere durante la partita, soprattutto contro una squadra forte come Calcinaia."
Gioielleria Mancini Shoemakers 81
Pastificio Caponi Calcinaia 68
Parziali: 25-14; 40-32; 65-47
Gioielleria Mancini Shoemakers: Navicelli 16, Barneschi, Ciervo, Maccione 4, Bornati, Tesi 15, Bellini 9, Soriani 15, Giusti 9, Mignanelli, Martelli, Calderaro 13. All.: Matteoni
Pastificio Caponi Calcinaia: A. Dal Canto 12, Nuerio, F. Dal Canto, Raimo 6, Pantani 7, Buti 6, Chiarugi 12, Lorenzi 10, Baldi, Bartalucci 3, Nelli 12. All.: Giuntoli

Ufficio stampa Gioielleria Mancini Shoemakers Basket Monsummano
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento