Si allunga la striscia positiva della Amen Basket Aretina

Gli amaranto faticano ma passano sul campo dell’ultima della classe
Publinfo Firenze 2 Basket – Amen Basket Aretina 53-49
Parziali: 15-14; 17-9; 9-14; 8-16
Publinfo: Pasquali 7, Lizarraga 6, Merlini 1, Bindi 5, Bigi 8, Geppetti 8, Ceccarelli 14, Bussani. All. Visani
Amen: Calzini 12, Balsimini 9, Provenzal 4, Gilardoni 11, Boldi , Giommetti A. 7, Baracchi 3, Licastro, Fascetto 2, Lanucci 5, Giommetti E. Ne, Liberto. All. Bindi, Ass. Biancucci.
Trasferta in casa di Firenze 2, fanalino di coda della classifica ma reduce da un incontro tirato fino all’Over Time in casa di STM Borgo San Lorenzo.
La partita sembra iniziare bene, i nostri ragazzi difendono concedendo difficili tiri ai locali che però per loro bravura hanno una buona percentuale, il primo quarto finisce con una tripla convalidata ai nostri avversari palesemente scagliata dopo il fischio della sirena e cosi chiudiamo sotto di 1. Il secondo periodo inizia con grosse difficoltà sia difensive sia in attacco. Non ci riesce quasi nulla e i fiorentini provano ad allungare vincendo il quarto di 8 e portandosi al riposo lungo avanti di 9 (32-23). La ripresa inizia con un altro piglio da parte dei nostri ragazzi, difesa ben registrata e contropiede quando possibile con buone giocate sotto canestro dove Calzini riesce a far valere sia i centimetri che la tecnica mettendo a referto ben 8 dei suoi 12 punti finali. Ci rifacciamo sotto ma comunque i locali chiudono avanti di 4 (41-37). L’inerzia della gara è in mano aretina, e nell’ultimo periodo continuando a correre più degli avversari riusciamo a prendere il vantaggio sul 43-42 con un gioco da 3 punti di Baracchi. La partita si fa dura, più di quanto fosse lecito aspettarsi, il duo arbitrale non fischia contatti clamorosi sotto canestro. Nonostante questo il vantaggio acquisito è ben gestito e riusciamo a chiudere con un +4 alla sirena finale. Non una bella partita, non giocata al meglio dai nostri, ma se vogliamo vedere le cose positive direi che su tutto è da lodare la reazione, in un campo piccolo dove non è semplice giocare per nessuno. Prossimo turno, ed anche ultimo dell’anno 2019, contro una diretta avversaria per i play off (STM Borgo San Lorenzo) squadra neo promossa ma molto solida soprattutto tra le mura amiche dove non perde da 16 turni, speriamo che l’atmosfera del Palasport ESTRA porti vantaggio ai nostri ragazzi e ci faccia chiudere in bellezza quest’anno solare.
W il Basket

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento