Il Basket Golfo contro Torrenova per continuare a vincere

Piombino atteso da un trittico molto impegnativo, ma concentrato su Torrenova
Per Piombino appuntamento con la vittoria numero otto da non fallire, con il massimo rispetto per gli avversari, ma davanti al proprio pubblico, dove negli ultimi due anni son passate solo squadre di alto lignaggio, come Omegna, Cesena e l’attuale seconda del campionato, Firenze, quest’ultima peraltro nel momento più negativo della stagione per i gialloblu, la vittoria è d’obbligo. Come detto, massimo rispetto per Torrenova, una squadra che dal cambio di coach, ha letteralmente cambiato marcia, tanto che, se il campionato fosse iniziato allora, sarebbe sesta in classifica, a pari punti con Firenze e a due da San Miniato e Palermo. La squadra di coach Trullo, ora può anche sfruttare un buonissimo numero di rotazioni, con gli inserimenti a campionato in corso di Santucci e Cucco e può contare sulla grande qualità dell’esperto ex Alba Santiago Boffelli e sull’esuberanza fisica di Obinna Nwokoye, che Piombino incrociò giovanissimo a Montecatini nella stagione 2013/14, due giocatori fra i migliori del campionato e quindi da tenere d’occhio con particolare attenzione dalla difesa piombinese. Però analizzando le sette partite sotto la nuova guida tecnica, bisogna anche dire che i siciliani hanno vinto quasi solo con squadre della parte bassa della classifica, fa eccezione la vittoria contro Alba e la buona prestazione contro Empoli, nell’ultimo turno, gare che però hanno giocato davanti al proprio pubblico. Pubblico che, invece stavolta, Torrenova dovrà fronteggiare, come un avversario in più, visto il calore dei tifosi dell’impianto piombinese. Piombino arriva a questo incontro in grande forma, dopo le grandi prestazioni offensive, che hanno contraddistinto la prima parte di questa striscia positiva, con gli 87 punti segnati di media, ha messo a punto anche la difesa e nelle ultime due gare, ha subito solo 50 punti di media. Un Piombino molto solido mentalmente e perfettamente plasmato nella mentalità da coach Andreazza, una squadra che per il futuro, pensa solo partita per partita e del passato, come dichiarato da Persico nella recente intervista, si porta dietro, come monito per non ripeterli, gli errori e i passi falsi fatti nella prima parte di campionato. Allora, avanti partita per partita, perché non sarà facile recuperare lo svantaggio accumulato nella prima parte di campionato. Anche in questo turno infatti, salvo lo scontro diretto Palermo Omegna, difficile che le avversarie del Golfo, per la corsa alle prime piazze, facciano dei passi falsi, per recuperare occorre dare continuità ai risultati nelle partite alla portata del Golfo, in attesa degli scontri diretti. L’ottima condizione fisica ed i meccanismi offensivi e difensivi ben oliati e collaudati, sono un’ottimo viatico per affrontare una settimana che prevede tre partite in otto giorni, Torrenova, mercoledì ad Alessandria e poi la sfida rivincita contro San Miniato, quindi con pochissimo tempo per prepararle. Piombino è pronto per questa kermesse e per continuare la sua corsa, concentratissimo e pronto ad abbattere il primo ostacolo, Torrenova.
Con Saverio Mazzantini verso questa sfida: “Partita assolutamente da non sottovalutare, come hai detto tu. Loro, da quando hanno cambiato allenatore, non sono più la squadra che abbiamo incontrato all’andata, ora sono una squadra vera, tosta e rognosa. Noi dobbiamo essere bravi a dare continuità a quello che stiamo facendo, siamo in un momento di forma importante, fisica e mentale. Dobbiamo approcciare la gara con aggressività, ma pronti e lucidi mentalmente, come nelle ultime sette partite. Vogliamo assolutamente questa ottava vittoria, particolarmente importante per affrontare al meglio questo ciclo di tre partite in otto giorni. Ci aspettiamo un aiuto del nostro pubblico e dai nostri tifosi, per far diventare il palazzetto, quella bolgia a cui oramai siamo abituati. Un aiuto che, anche in un momento di forma come questo, è comunque importantissimo per noi e che ci dà quella spinta per dare ancora di più. Quindi vi aspettiamo domenica numerosi e caldi come sempre!!!”
In campo alle ore 18.00 arbitrano i signori Sironi Matteo di Sesto San Giovanni (MI) e Guerrera Simone di Vigevano (PV)

Stefanini Stefano
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento