Ragusa piega una buona Gesam Lucca grazie ad una super Hamby

Gesam Gas e Luce Lucca: Jeffery 11, Azzi, Jakubcova 13, Cibeca, Bonasia 7, Orsili 4, Ravelli 8, Farnesi, Madera, Zempare 16 e Smorto 6 Allenatore: Francesco Iurlaro
Passalacqua Ragusa: Tagliamento 6, Romeo 11, Consolini 4, Laura Gatti ne, Stroscio 5, Soli, Nicolodi 2, Walker 11, Hamby 29 e Valentina Gatti 2 Allenatore: Giovanni Recupido
Arbitri: Claudio Di Toro, Alex D’Amato e Lorenzo Grazia
Finale: 65-70
Parziali: 16-24, 40-43 e 48-59
Una Gesam Gas e Luce Lucca ancora una volta incerottata perde per 65-70 contro la Passalacqua Ragusa trascinata da una Dearica Hamby da 29 punti e 16 rimbalzi. Rispetto alla gara di una settimana, comunque, sono diversi gli aspetti migliorati dalle biancorosse, alle prese anche oggi con delle rotazioni ridotte, che hanno mostrato in certi frangenti quell’energia difensiva, vedi le 22 palle perse dalle iblee, fatta vedere per buona parte del girone di andata. A condannare capitan Ravelli e compagne sono state le percentuali al tiro non esaltanti, oltre che l’assenza di Madera, sempre alle prese con il problema alla caviglia sinistra. Il centro livornese sarebbe state quella soluzione in più a disposizione di Iurlaro per contrastare le lunghe di Recupido. Al classico quintetto iniziale della Gesam, Jakubcova- Zempare-Jeffery-Ravelli-Bonasia, coach Recupido, privo dell’infortunata Ibekwe, replica con Nicolodi, Walker, Hamby, Consolini e Soli. Subiti sul parquet, quindi, tre delle quattro ex biancorosse di serata. Attacchi che partono con il freno a mano tirato; tabellone che recita 3-4 dopo i primi 2’17’’. Decisamente diverso l’atteggiamento di Lucca, quest’oggi senza Sara Madera, che prova a giocare alla pari della corazzata siciliana trascinata da una grande Dearica Hamby. La tripla di Bonasia vale un primo sorpasso sul 7-6; veemente lo scatto della Passalacqua che cerca di operare il primo mini break sull’11-16 grazie alla conclusione dall’arco di Romeo e dal centro dell’ex Nicolodi. La Gesam, sebbene sia imprecisa nei tiri liberi con cinque errori complessivi nel primo tempo, trova la forza di impattare sul 16-16. Nuovo allungo di marca biancoverde negli ultimi novanta secondi con un parziale di 0-8 suggellato dalla “bomba” da tre firmata da Romeo. In apertura di secondo periodo le biancorosse dimezzano il passivo affidandosi alla presenza sotto le plance di Batabe Zempare. Ragusa, di contro, non perde mai la bussola rispondendo presente sempre con Hamby, capace di mettere in fila due giochi da tre nello spazio di una manciata di minuti, e con Tagliamento dalla distanza. In un fortuito contrasto Jakubcova-Soli ad avere la peggio è l’esperta playmaker della Passalacqua. Finale di quarto tutto a tinte biancorosse con la tripla di Ravelli sulla sirena che manda a riposo le contendenti sul 40-43. Il terzo periodo si apre, tanto per cambiare, nel segno di Dearica Hamby. L’ex dei Las Vegas Aces piazza un parziale di 0-6 con Gesam che mostra delle difficoltà a trovare la strada del canestro. La squadra di coach Recupido arriva agli ultimi dieci minuti di contesta con 11 lunghezze di vantaggio. Le iblee controllano con maestria il quarto periodo sebbene Lucca con tanta generosità resti attaccata alla gara risalendo sino al -6 grazie ad una “rubata” poi concretizzata comodamente. I cinque punti ravvicinati di Stroscio, chiamata in causa per dare dei minuti di riposo a Romeo, sigillano il successo di Ragusa che mercoledì 15 gennaio tornerà in campo per il recupero contro Costa Masnaga.

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento