Secondo impegno casalingo consecutivo, il primo del girone di ritorno

Ma il diktat è sempre lo stesso: la PIELLE LIVORNO non può sbagliare. E domenica alle 18 farà di tutto per prendersi la rivincita sulla Fides Montevarchi, squadra che al debutto stagionale sorprese i ragazzi di coach Andrea Da Prato. I valdarnesi, reduci dalla sconfitta di Prato, stanno comunque attraversando un eccellente periodo di forma come dimostra un dicembre che li ha visti vittoriosi in 3 circostanze su 4, mietendo vittime illustri come e come Castelfiorentino, Arezzo e Legnaia. Trattenuto lo zoccolo duro dei giocatori storici (Bonciani, Caponi, Setti, Dainelli, Sereni e il giovane bomber Malatesta), la dirigenza ha convinto a rimanere anche il play cubano Yerandi pescando, inoltre, l’ala Provvidenza, la guardia Baldinotti e il pivot trentino Ndaw, in campo lo scorso anno con Imola in A2. Un roster da non prendere sottogamba, nella maniera più assoluta. Per qualità, e soprattutto, super ad inizio torneo, perché ha già dimostrato di avere le carte in regola per mettere in difficoltà la Pielle. In casa biancoazzurra la settimana è filata via a meraviglia, con massima concentrazione e consapevolezza di dover battezzare alla grande il girone di ritorno. Fondamentale sarà pure, come sempre, l’apporto del pubblico. Perché è adesso che si costruisce il futuro.

Pielle Livorno
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento