A Torrenova ci aspetta una gara tosta

Dopo il successo di domenica scorsa al PalaPoggetti contro Montecatini Basket, per i rossoblù di Roberto Russo è il tempo della seconda trasferta in terra siciliana, sul parquet della Cestistica Torrenovese. Rispetto alla gara di andata nella formazione avversaria ci sono tre facce nuove nel roster, Santucci, Cucco e Vico, ed una in panchina, con Trullo che ha sostituito Silva, alla guida dei siciliani nella gara di andata, vinta dai rossoblù. Due dei tre nuovi innesti hanno dato maggiore compattezza e profondità al roster della Cestistica Torrenovese, mentre Vico, esordirà proprio in questa gara. Cucco, playmaker 26enne, con un passato nelle giovanili della Virtus Siena, ha giocato lo scorso anno nelle file di Sant’Elpidio, sempre in serie B, e nelle 4 are disputate sinora ha tenuto una media di 6,25 punti segnati in 24,5 minuti di impiego. Santucci, ala classe 1998, si è trasferito in Sicilia dopo aver iniziato la stagione a Faenza nel girone C ed ha disputato sinora 12 gare con la maglia della Cestistica Torrenovese, fornendo un buon apporto di punti, 10,33 per partita in 27,33 minuti di gioco, con 6 rimbalzi catturati per gara. Presentare Sebastian Vico, che i rossoblù hanno già affrontato quest’anno con la maglia di Lucca, ed in precedenza con quelle di Siena e di Firenze, è quasi superfluo, sia per la sua carriera ormai ultradecennale sia in serie B che in A2, che per le grandi doti di gestione della squadra e di marcatore. Nella sua avventura a Lucca nella prima parte di stagione, ha chiuso a 14,1 punti per gara nelle 12 disputate, secondo marcatore dietro Genovese. Per quanto riguarda i marcatori, oltre a Santucci la formazione di Trullo conta su altri 3 giocatori in doppia cifra, D’Andrea, Nwokoye e Boffelli con quest’ultimo che produce 17,2 punti a partita, e tiratore molto concreto dalla lunga distanza con il 46%, mentre Nwokoye è il migliore nei rimbalzi, catturandone 9,4 a partita. Dopo aver vinto una sola partita delle prime nove disputate, la cestistica Torrenovese, con l’arrivo di coach Trullo ha iniziato un percorso più positivo infilando altri 4 successi nelle prime 5 gare con il nuovo coach in panchina, concludendo il girone d’andata a quota 10 punti, gli stessi che detiene attualmente, con l’11esimo posto, visto che nelle 4 gare disputate nel girone di ritorno, sono arrivate altrettante battute d’arresto. L’ultima gara disputata è stata una sconfitta sul parquet della lanciatissima Green Basket Palermo. Sul parquet di Casa la Cestistica Torrenovese segna 63,7 punti per gara tirando con il 45% da 2 punti, il 31% da oltre l’arco e il 64% dalla linea dei liberi. Per quanto riguarda i rimbalzi quelli catturati da Boffelli e compagni sono 39,1 di media. I rossoblù arrivano a questo match dopo un successo rinfrancante contro Montecatini che li ha portati a quota 14. Un successo meritato ed ottenuto con grande caparbietà, non lasciando nulla agli avversari. Nel roster a disposizione di coach Russo si registra una partenza, quella di Vavoli, ed un arrivo, quello di Niccolò Lazzeri, ala pratese classe 2000 che aveva iniziato la stagione nelle file di Cremona nel girone B dove era arrivato in prestito da Casale Monferrato. L’appuntamento sul parquet del PalaTorre per la partita contro la formazione siciliana alle 18.00 di domenica 9 febbraio, con la direzione affidata a due fischietti campani, Roca di Avellino e Di Martino di Napoli.

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento