Il ko di San Martino non scalfisce la voglia di salvezza della Scotti

Coach Cioni: "E' stata una partita intensa, nella seconda metà loro hanno alzato il ritmo e noi, in questa situazione, non potevamo reggere il confronto per quaranta minuti. Comunque abbiamo lottato ed ora pensiamo alla gara di domenica. Con Broni sarà fondamentale, ci aspettiamo un aiuto anche dal pubblico". Domenica si gioca alle 19.30
E' andata come era logico attendersi, la gara di San Martino di Lupari, ma le indicazioni positive per la Scotti non sono mancate. Non è certo una sconfitta sul campo di una delle quattro big del campionato a creare pensieri, anche perchè la squadra ha retto bene il confronto fino a che ha tenuto fisicamente. "E' stata una partita molto intensa - spiega coach Alessio Cioni - nella seconda metà di gara loro hanno alzato il ritmo e l'intensità difensiva mettendo in campo quella che è una sua caratteristica ormai da anni, ovvero la fisicità. L'arbitraggio è stato buono ma ha consentito questo tipo di gioco ed in quel metro lì loro hanno avuto la meglio, anche perchè noi abbiamo tenuto quasi sempre le stesse in campo. Alla lunga questo ha influito sulla fluidità di gioco in attacco ed abbiamo preso il break con un paio di loro bombe nei momenti di nostro calo di intensità". "Sappiamo bene - prosegue - che la nostra situazione fisica con le limitate rotazioni non ci permette di tenere certi ritmi per quaranta minuti, ma in certi momenti non possiamo permetterci di tenere sedute alcune giocatrici e quindi, contro squadre del livello di San Martino, finiamo per pagare. Detto questo ci abbiamo provato fino in fondo, forse senza crederci troppo proprio per la stanchezza. Queste partite, se magari non giochi due giorni prima, poi puoi provare a fare qualcosa in più, ma ora questo non ce lo possiamo permettere. Quindi archiviamo la gara e guardiamo avanti". Anche perchè domenica c'è una partita che definire importante è poco. Alle 19.30 al Pala Sammontana arriva infatti Broni, formazione lombarda che ha gli stessi punti in classifica della Scotti e che abbiamo già battuto all'andata. Inutile dire che i punti sono pesantissimi. "Sì - chiude coach Cioni - noi ci prepareremo al massimo e contiamo anche sul supporto del pubblico. Sarebbe bello vedere il palazzetto gremito per aiutarci in questa partita fondamentale".

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento