Header Ads

Torna al successo la Sibe che sovverte il pronostico e si prende la rivincita contro la Pielle Livorno (87 a 83)

I Dragons, con il cuore e con le triple di capitan Staino e Danesi, superano anche l’emergenza infortuni 
Una splendida SIBE, soffre, lotta e si compatta per passare sopra anche all’infortunio che terrà lontano dal parquet almeno fino ad aprile il bomber Fontani. Come non bastasse coach Pinelli ha Pinna che da tempo stringe i denti, ma è visibilmente a mezzo servizio per un polso dolorante. Inoltre Taiti è stato in forse fino alla vigilia. In queste condizioni, e con Pielle che marca strettissimi gli esterni lanieri, i Dragons in avvio, si affidano ancora una volta a Goretti che conquista falli e contiene i labronici che con Fantoni e Dell’Agnello allungano costringendo Prato a chiamare un timeout. La tripla di Navicelli e poi le due di Danesi, da distanza NBA, riaprono il match con Pinna che piazza due jump prima di alzare bandiera bianca. L’ex Magni, alla fine il migliore degli avversari, controsorpassa, poi Staino piazza la tripla che chiude il primo quarto con Pielle avanti di misura (21 a 22). Il secondo quarto non trova un padrone assoluto, perché Fantoni continua a colpire dalla media, ma Goretti, 9 punti nel tempino, è una sentenza anche dalla linea della carità dove fa 9 su 9, prima che, piove sul bagnato, si scavigli a rimbalzo. Danesi risponde dai 6,75 all’esperto Stolfi e la SIBE va negli spogliatoi avanti 41 a 39. Coach Pinelli riprova in avvio Goretti, che fa a tempo a ribadire a canestro un rimbalzo d’attacco, ma poi deve arrendersi. La squadra piccola, con Staino (in foto) nello spot di 4, trova però conclusioni più aperte e Danesi, 10 punti nel quarto ben supportato da Navicelli, ottimi i suo 36 minuti in regia, permette ai padroni di casa di allungare sul 49 a 44. Nel finale di quarto 4 consecutivi di Magni mandavano le squadre all’ultimo mini intervallo sul 60 a 58. La difesa di Smecca sugli esterni ospiti è da manuale; 4 triple di Staino, alla fine un debordante 6 su 9 dai 6,75, inframezzate da 2 di Taiti e di Danesi lanciavano già i Dragons con un vantaggio in doppia cifra. Il capitano 16 nel quarto, colpiva anche in penetrazione fino al più 15 del massimo vantaggio. La risposta degli ospiti non si faceva attendere grazie a Dell’Agnello, Magni e Baroncelli, ma Navicelli, glaciale ai liberi, teneva a più 10 i suoi a due giri di lancetta dalla sirena. Danesi, top scorer con 27 punti, e Smecca mettevano i canestri della staffa per l’87 a 83 finale che rilancia Prato dopo tre passi falsi consecutivi. A fine gara soddisfazione in casa SIBE, ma anche tanto rammarico per la situazione delle Toscanini, che nonostante sia autogestita dall’Associazione, a causa di un regolamento obsoleto e che non premia il merito, non permette di avere spazi sufficienti, con i Dragons che si allenano appena 4 ore alla settimana, in pratica meno della metà di ogni avversaria del girone, nonostante sia riconosciuto da tutti l’eccellenza della società, con staff tecnico, sanitario e dirigenziale da categoria superiore. Adesso i Dragons sono attesi dalla terribile trasferta a Siena contro la Virtus, fermata in questo turno a Castelfiorentino, dopo 3 vittorie consecutive che l’avevano lanciata in testa alla classifica. Torneranno alle Toscanini per affrontare Spezia, domenica 23 febbraio. TV Prato manderà in onda la telecronaca di SIBE Prato vs Pielle Livorno, martedì 11 febbraio alle 23.40 e mercoledì 12 alle 15.20 sul canale principale (74 del DT) oltre a svariate repliche sul 212, canale sportivo dell’emittente pratese a partire da mercoledì 12 in prima serata alle 21, poi giovedì alle 16 e venerdì 14 febbraio alle 17,30.
SIBE PRATO vs PIELLE LIVORNO 87 a 83 (21 a 22 / 41 a 39 / 60 a 58)
Dragons Prato: Danesi 27, Staino 26, Navicelli 10, Fontani NE, Zardo NE, Pacini NE, Smecca 3, Goretti 15 Pinna 4, Manfredini NE, Taiti 2; Allenatore Pinelli, assistenti Fusi e Parretti.
Livorno: Creati 2, Di Sacco, Burgalassi 11, Magni 18, Baroncelli 13. Bonaccorsi 2, Stolfi 10, Fantoni 13, Dell’Agnello 14, Nanniperi NE; Allenatore Da Prato
Arbitri: Uldanck di Pisa e Marinaro di Cascina

Comunicato Stampa Sibe Prato

Nessun commento

Powered by Blogger.