Header Ads

Use Computer Gross a caccia dell'impresa contro Omegna

Sabato sera alle 21 al Pala Sammontana arriva la corazzata Paffoni. Coach Marchini: "Da parte nostra servirà un qualcosa di più e di diverso per poterla portare a casa ma devo dire che sono fiducioso, la squadra sta lavorando bene, con impegno e grande intensità. Spero nell'aiuto del pubblico, ce ne sarà bisogno"
Ci sono due consapevolezze nell'Use Computer Gross in vista della sfida che domani sera alle 21 al Pala Sammontana (arbitri Roca di Avellino e Guarino di Campobasso) l'attende contro Omegna: il dover fare una prestazione sopra le righe e la voglia di tornare al successo dopo le tre sconfitte delle ultime trasferte. "Sarà dura - attacca coach Alessio Marchini - Omegna è una squadra costruita con il preciso obiettivo del salto di categoria ed ha quindi giocatori di livello assoluto. Anche se non sta attraversando un periodo brillantissimo, sappiamo che da parte nostra servirà un qualcosa di più e di diverso per poterla portare a casa ma devo dire che sono fiducioso. La squadra sta lavorando bene, con impegno e grande intensità, cosa che già aveva fatto prima della gara di Palermo. Ora dobbiamo fare quel passo in avanti in più per riuscire e portare a casa i due punti che sono molto importanti sia per la classifica che per il morale. Io sono molto pignolo e curo i dettagli e questo è anche uno stimolo per i ragazzi che mi stanno venendo dietro. Siamo quindi pronti per provare a fare quel qualcosa in più che ci può permettere di battere Omegna". La Paffoni, società dal passato importante, si trova al secondo posto della classifica dietro San Miniato ed è da tutti indicata come una delle pretendenti principali al salto di categoria. Ha un organico magari non profondissimo ma di grande qualità fra cui è presente anche l'empolese ex Use Guido Scali. "Sarà dura - conclude coach Marchini - e per questo speriamo di avere anche un importante aiuto dal pubblico, ce ne sarà bisogno".

Nessun commento

Powered by Blogger.