Valentina’s Camicette Bottegone – Chiesina Basket 75-60

PARZIALI: 11-14, 33-37, 52-50
VALENTINA’S: Mugnai 17, Martini 18, Ferretti, Cappellini, Amerighi 3, Bartalini 1, Pratesi 15, F. Banchelli 4, E. Banchelli 1, Meoni, Serafino 2, Panconi 14. All.: Milani
Seconda vittoria consecutiva per la Valentina’s Camicette Bottegone che, nella terza giornata di ritorno del campionato di Serie D – Girone B – annienta grazie ad un secondo tempo super il Don Carlos Chiesina Uzzanese per 75-60 alla “King”, ribalta la differenza canestri rispetto all’andata (-10) ed agguanta gli Shoemakers Monsummano al 7° posto in graduatoria. Una sfida complicata, visto che fra le due compagini c’erano solo 2 punti di differenza in classifica, resa ancora più difficile dall’assenza di Alessio Paci per infortunio e di Federico Onuoha per indisponibilità. Anche per questi motivi la società, proprio prima del match, ha deciso di tesserare l’ala forte classe 1994 Andrea Bartalini, proveniente dal Montemurlo Basket, cresciuto nel nostro settore giovanile e già in organico sia ai tempi della DNC che in Prima Divisione. La prima parte di gara è stata di marca ospite con la difesa della Valentina’s che non è riuscita ad arginare le bocche da fuoco chiesinesi visti i 37 punti concessi all’intervallo lungo. La svolta nel terzo quarto dove, invece, Chiesina segna solo 13 punti e la Valentina’s mette la freccia sospinta dal solito Mugnai ma, soprattutto, da un Elia Martini concentratissimo, dalla verve di Luca Pratesi e dalla precisione dalla lunetta di Riccardo Panconi, autore alla fine di una grande prova con 14 punti a referto così come prosegue l’ottimo momento di Alessio Amerighi. E concedendo soltanto altri 10 punti nell’ultimo periodo, i gialloneri ribaltano anche la differenza canestri rispetto al -10 dell’andata. «E’ stata probabilmente la partita più dura giocata finora, soprattutto dal punto di vista fisico – ha commentato il coach della Valentina’s, Maurizio Milani – e ci siamo adattati al metro arbitrale ed alla durezza sportiva dei nostri avversari. Nel terzo quarto i ragazzi hanno messo grande attenzione in tutte le rotazioni difensive ed abbiamo concesso davvero poco a Chiesina. Non mi piace parlare dei singoli ma penso sia opportuno, dopo questa gara, sottolineare le prestazioni fatte da Martini e Panconi: fin da inizio stagione c’era chi diceva che erano giocatori troppo simili nello stesso ruolo ma hanno dimostrato di starci alla grande ed avevano bisogno di fare una partita del genere per convincersi anche loro di tutto questo. Il lavoro che stiamo facendo in settimana sta facendo vedere i suoi frutti soprattutto nel numero inferiore di palle perse e, dopo la partita di Pontedera, anche nelle percentuali ai tiri liberi tornate su livelli buoni». Una vittoria che galvanizza ulteriormente Banchelli e soci che lasciano gli ultimi posti a 10 punti di distanza e possono, forse in maniera definitiva, concentrarsi sulla zona playoff visto anche l’aggancio al settimo posto degli Shoemakers. Adesso, con la speranza di reinserire nel motore Alessio Paci (ma senza forzare), massima attenzione per preparare la trasferta di sabato prossimo alle 21.15 in casa del Cus Pisa in lotta per il terzo posto.

Bottegone Basket
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento