L’Amen Scuola Basket Arezzo cede nei minuti finali ad Agliana

Senza Rodriguez e De Bartolo gli amaranto restano in partita per 38 minuti
Endiasfalti Agliana-Amen Scuola Basket Arezzo 66-52
Parziali: 19-21; 33-31; 49-41
Endiasfalti: Zaccariello, Bogani ne, Rossi 26, Romano 5, Del Frate, Limberti 9, Cukaj ne, Nieri 12, Tuci 7, Cavicchi, Alessandrini ne, Salvi 7. All. Mannelli
Amen: Ghini 2, Andreani, Gilardoni 2, Cutini 13, De Bartolo ne, Tenev 11, Fascetto ne, Calzini 6, Baracchi ne, Castelli, Giommetti 6, Provenzal 12. All. Milli
Il turno infrasettimanale del Campionato di Serie C Gold ha visto l’Amen soccombere sul campo dell’Endiasfalti Agliana con il punteggio di 66 a 52.
Nonostante le assenze importanti di Rodriguez e De Bartolo e le non perfette condizioni di Provenzal, gli amaranto fin dalle prime battute di gioco hanno mostrato quello spirito battagliero che dovrà accompagnare la squadra da qui fino a fine campionato. Nel primo quarto Cutini e Tenev sono i fari offensivi che permettono alla SBA di chiudere avanti 21-19 nonostante un Rossi da 12 punti nella sola prima frazione. Nel secondo quarto le due squadre proseguono a stretto contatto, coach Milli ruota i suoi giocatori facendo esordire in stagione GIlardoni che assieme a Baracchi e Fascetto ha risposto presente in un momento delicato a livello di infortuni per la squadra. All’intervallo i padroni di casa trovano un mini vantaggio 33-31 con cui le due squadre vanno al riposo.
Nel terzo quarto calano le percentuali realizzative di entrambe le squadre, sono due triple di Limberti a punire la difesa amaranto ed a dare un piccolo vantaggio ad Agliana al 30’ (49-41). L’ultimo quarto vede i padroni di casa avanti fino a 4 minuti dalla fine quando arriva una rabbiosa reazione dell’Amen, gli amaranto tengono duro in difesa e riescono con Cutini, Provenzal e Tenev a trovare i punti che premiano la SBA fino al -2 (52-54). Purtroppo le energie spese per rimanere in scia ad un avversario solido come Agliana sono tante, negli ultimi possessi infatti gli amaranto peccano di lucidità subendo un parziale finale di 12-0 che punisce oltre i propri demeriti la squadra di coach Milli costretta ad abdicare per 66 a 52.
Il bicchiere è decisamente mezzo pieno nonostante la sconfitta, l’Amen è stata in partita fino all’ultimo giocandosi tutte le proprie carte per cercare il successo, adesso visto lo stop al campionato ci sarà un periodo di pausa dove recuperare al meglio le energie spese nelle ultime settimane.

Ufficio Stampa
Amen Scuola Basket Arezzo
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento