Dal Panathinaikos arriva Jewel Tunstull

Incastonando tassello su tassello il roster versione 2020-2021 della Gesam Gas e Luce Lucca sta assumendo sempre di più i contorni definitivi. Il Basket Le Mura è lieto di annunciare l’ingaggio dell’ala americana Jewel Tunstull proveniente dalle ateniesi del Panathinaikos. Per la classe 1992 si tratta di un ritorno nel massimo campionato italiano: cinque anni fa, infatti, la cestista uscita dalla Northeastern University disputò la sua prima stagione oltreoceano con la maglia della Techmania Battipaglia. Tunstull porta così in dote un notevole bagaglio di esperienza al reparto lunghe a disposizione di coach Francesco Iurlaro. Alta 1,92, il pivot statunitense può essere considerata una “globetrotter” della palla a spicchi visto poiché ha giocato nella lega ungherese (Pinkk Pecsi), francese con Angers, libanese con l’Homenten Antelias, prima del ritorno in Europa rispettivamente nella Poland-Blk con Azs Poznan, nella DBBL tedesca difendendo i colori del Tsv 1880 Wasserburg e infine nell’A1 greca con il blasonato Panathinaikos. Nell’ultima stagione con le biancoverdi Jewel Tunstull ha messo a referto 14,6 punti di media, 7 rimbalzi e distribuito 1,5 assist a serata risultando una delle giocatrici più importanti nell’economia del team ateniese. Tecnicamente Tunstull, oltre a farsi valere sotto le plance, è capace di prodursi in buoni movimenti in post basso disponendo, inoltre, di buon tiro dalla media distanza. Nel pitturato difensivo la ventottenne cestista americana denota una grande capacità di lettura delle situazioni di gioco che sa abbinare ad una forte volontà di supporto al resto della squadra.

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento