Dopo tre anni in gialloblu ci lascia il “Proca”

Uno dei play dalla più lunga permanenza a Piombino
Alessandro Procacci ha deciso di lasciare Piombino per una nuova avventura, esercitando il diritto di uscita dal contratto, che lo legava ai gialloblu ancora per un anno. Piombino per lui è stata un’esperienza che lo ha visto crescere ancora e sviluppare appieno le proprie potenzialità, insomma una vetrina che già nello scorso mercato lo aveva posto all’attenzione di molti osservatori. Sirene che quest’anno si son fatte ancora più forti e che lo hanno fatto decidere, molto probabilmente a malincuore, di lasciare Piombino. Scelta non facile, perché “Proca” a Piombino stava bene e lo ha dimostrato restandoci tre anni, quasi un record fra i play gialloblu, paragonabile solo a quello di Cecchetti e Biancani, due bandiere della società. Le sue parole di saluto: "Arrivati al momento dei saluti, c'è poco da dire, se non ringraziare tutti, a partire dal presidente, arrivando ai tifosi, che ogni domenica non hanno mai fatto mancare la loro presenza ed il loro tifo. Piombino per me è una seconda casa, che porterò sempre nel cuore, perché ci sono cresciuto e ho maturato esperienze e rapporti indissolubili. È stata una scelta un po' inaspettata per tutti e difficile anche per me, ma fa parte dello sport e della vita. Sono sicuro che Piombino saprà rispondere in modo più che positivo a questa mia decisione, e spero di rivedere tutti, dentro e fuori dal campo. Piombino la porterò sempre nel cuore​​​​​​​." Ad Alessandro un grande grazie e i nostri migliori auguri per la sua carriera futura.

Stefanini Stefano - Basket Golfo Piombino
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento