Altro giovane nel roster cecinese arriva l’ala Alessandro Ceparano

Un altro giovane in arrivo alla corte di coach Roberto Russo. Il Basket Cecina inserisce nella sua rosa di serie B, Alessandro Ceparano, ala classe 2001 che lo scorso anno ha militano nella Pallacanestro Trapani in serie A2. Nato ad Alghero, Alessandro ha svolto la sua attività giovanile nelle file del Don Bosco Livorno partecipando ai campionati di Eccellenza e si è ritagliato anche uno spazio importante nella formazione di serie C Gold, prima dell’anno in prestito nella formazione siciliana sotto la guida di coach Parente. Ala di 200 cm con grandi capacità a rimbalzo, arriva in rossoblù per continuare la sua crescita in un manipolo di giovani che avranno una notevole carica di entusiasmo nell’affrontare formazioni più esperte, mettendo in mostra tutta la loro voglia di giocare. Per Alessandro anche diverse convocazioni nelle nazionali giovanili azzurre e esperienza con coach Russo nelle giovanili della società Labronica. Sentiamo le sue prime impressioni dopo il passaggio nelle file del Basket Cecina. Il trasferimento in maglia rossoblù dopo una buona stagione, la prima, in serie A2, ti riporta in Toscana, dove hai maturato esperienze significative nel settore giovanile del Don Bosco. Cosa pensi di questo ritorno ??? R – Sono davvero contento di poter tornare a giocare in Toscana, ho un rapporto speciale con questa terra e con le persone che la abitano. La mia scelta è stata dettata anche dal calore delle persone che sono felice di ritrovare in questa mia nuova esperienza. D: Coach Russo, che ti aveva già allenato nelle giovanili, ti ha voluto fortemente nella sua squadra. Come vedi il rapporto con il coach e cosa pensi potrai apprendere ancora giocando per lui ??? R – Appena ho ricevuto la chiamata di coach Russo mi sono subito confrontato con il mio procuratore e abbiamo deciso di fare questa scelta proprio considerando che il coach mi conosce e avendo già lavorato assieme so di poter continuare con lui un percorso di crescita che mi dia la possibilità di diventare un giocatore ancor più completo. D- Cosa ti porti dietro dell’esperienza in terra di Sicilia e cosa ti aspetti di migliorare nel tuo gioco ?? R – L’esperienza di Trapani è stata per me la prima da “professionista” ed è servita sicuramente ad alzare il mio livello di attenzione rispetto alle indicazioni tecniche ricevute dallo staff. Non ho potuto finire la stagione come pensavo a causa del Covid, proprio nel momento in cui iniziavo a sentirmi veramente a mio agio nella squadra di Parente. Oggi sono pronto ad essere protagonista di una stagione da cui mi aspetto grandi soddisfazioni, sia a livello di squadra che personali. D- Quali sono state le tue attività in questo periodo di lockdown e successivamente dopo la riapertura delle palestre, e cosa ti senti di poter promettere ai tuoi nuovi sostenitori ?? R – Non avendo avuto impegni con la Nazionale, quest’estate non ho mai smesso di lavorare neanche un giorno e ho sfruttato questo momento difficile per aumentare la mia massa muscolare in modo da essere più pronto pe questa nuova stagione. Ai miei nuovi sostenitori non posso promettere altro che metterò il 120% delle mie possibilità ogni volta che scenderò sul parquet perché so che quanto tengono a questi colori che da oggi sono anche i miei!!!!!! 

Basket Cecina

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento