Pallacanestro Empoli: Intervista a Coach Marco Mosi


Mosi: Voglio una squadra ambiziosa e competitiva, da noi i giovani hanno la chance per essere protagonisti! 
Chiuso il roster con l’arrivo di Colley, abbiamo incontrato Coach Mosi per fare il punto su vari temi in attesa di sapere le date d’inizio del campionato C silver. 
DC-Quali impressioni ti hanno fatto i ragazzi a tua disposizione, in queste prime settimane di preparazione? 
MM- Le impressioni sono buone. Ho trovato grande disponibilità ed entusiasmo anche a comprendere una pre season diversa dal solito. I ragazzi venivano da 6 mesi di inattività , quindi il lavoro da fare per rimettere tutto in moto è mutato radicalmente rispetto alle abitudini passate. Il rischio poteva essere quello di subire il lavoro, invece l’atteggiamento è quello del professionista. 
DC-Quali sono le caratteristiche che deve avere una squadra di Marco Mosi? 
MM- Ambiziosa e Competitiva con Grande cultura del lavoro in palestra , un rigido rispetto del concetto di squadra , un’attenzione un po’ maniacale alla qualità mentale e tecnica di ciò che viene fatto e una ferma volontà di imporre ritmo ed intensità sull’avversario. Il risultato arriva dal sacrificio e dal miglioramento. 
DC-La “ripartenza” del basket senior biancoblu’ passa anche dalla politica dei nostri giovani coinvolti nel progetto. Necessariamente dovranno affinarsi e crescere tecnicamente e caratterialmente, secondo le tue direttive. Che tipo di apporto potranno dare questi ragazzi alla squadra? 
MM- Premetto che avrebbe avuto poco senso ripartire senza di loro. La Società ,Roberto Mencherini e lo staff hanno le idee chiare. I ‘Ragazzi Giovani’ sono protagonisti, preziosi ed al centro di questa nuova partenza. Questo ha oneri ed onori per loro , il loro apporto in questo momento non sara’valutato in termini di performance , ma di quanta voglia hanno di migliorare e crescere per essere competitivi e divertirsi nel farlo. Hanno la possibilità di essere protagonisti, sono sicuro che sapranno cogliere il momento…. 
DC-Cosa consigli ai ragazzi delle giovanili che vedono come un loro legittimo obbiettivo quello di poter arrivare un giorno a vestire la casacca della prima squadra? 
MM-Consiglio loro di apprezzare le correzioni, i rimproveri, gli stimoli, la fatica, di non accontentarsi, perché solo cosi si da valore a quello che possiamo ottenere. Seguendo questa strada , la prima squadra potrà essere casa loro. 
DC-Insieme a te hai dei collaboratori di ottimo livello come il tuo vice, Giancarlo Bondì e il professor Spina, preparatore atletico; come ti trovi a lavorare con loro? 
MM-Giancarlo lo conosco da anni, ne apprezzo la passione, la lealtà, le competenze ed il sapere stare dentro un gruppo. Si porta dietro un bagaglio da giocatore che è prezioso e saprà trasmetterlo. Con Lorenzo abbiamo già lavorato insieme , ed è un professionista di alta categoria ,la sua storia parla da sola, nonché una persona esemplare. Abbiamo voluto costruire uno staff del genere proprio perché crediamo in modo categorico che la qualità di quanto possiamo proporre ai nostri atleti potrà fare la differenza. Alla domanda di come posso trovarmi con loro , la risposta è semplice , sulla barca per questo viaggio loro due e Roberto sono i comandanti che mi fanno stare sereno. 
DC-Si vocifera che la nostra sia una delle squadre piu’ interessanti della C silver: secondo te dove possono arrivare i nostri ragazzi? 
MM- Sarà un campionato duro , dove gli equilibri saranno dettati da chi avrà saputo meglio interpretare questo periodo particolare di lunghissima pre-season preceduta da una lunghissima pausa. Abbiamo delle qualità importanti , siamo un gruppo praticamente nuovo per intero , se sapremo dar valore ed apprezzare ciò che facciamo sono sicuro che avremo un ruolo da protagonisti. 
Come sempre Coach Mosi ha le idee chiare sia sulle risorse a sua disposizione sia sul cammino da intraprendere, noi invece attendiamo con trepidazione il momento per rivedere i nostri ragazzi in campo in una partita vera, perche’ al Palalorenzoni c’è voglia di divertirsi, c’è voglia di ripartire, c’è voglia di Basket. Buon lavoro Marco. 

Segreteria C.S. Pallacanestro Empoli

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento