Header Ads

La quinta sinfonia è servita: Bruschi corsara sul campo di Patti


La Bruschi San Giovanni piazza la quinta vittoria consecutiva. A Patti le ragazze di coach Franchini passano 68-71 al termine di una partita combattuta, come testimonia il punteggio. Bruschi che parte forte, ma nel secondo periodo la musica cambia con Patti che rientra con la partita che viaggia equilibrata. Nel terzo quarto San Giovanni Valdarno trova un mini allungo, ma Verona e compagne trovano sempre il modo di riaprirla. Nel quarto periodo è De Pasquale a spingere il break che sembra indirizzare la contesa, con la Bruschi che tocca nove punti ti scarto a tre minuti dal termine. Patti però però non molla neanche in quel momento, arrivando fino al tre a trenta secondi dalla sirena, ma il finale sorride alla Bruschi che trova così altri due punti per la classifica. Prossima gara Sabato 14 Novembre tra le mura amiche del PalaGalli, ospite la Pallacanestro Firenze in un derby d’alta classifica. 
PATTI: Cupido, Galbiati, Stoichkova, Verona, Manfrè
SGV: Nativi, Gregori, De Pasquale, Miccio, Trehub
CRONACA – Parte subito forte la formazione di coach Franchini che con Miccio, Trehub e la bomba di De Pasquale scappa sullo 0-7. Cupido sblocca Patti, ma Trehub e Nativi allungano sul 2-13. Botta e risposta tra Galbiati e Nativi, ma son cinque punti di Missanelli a far volare le toscane sul 5-20. Boccalato e Manfrè provano a ricucire lo strappo, ma la Bruschi è in controllo e con i punti di Missanelli e Bona chiude sul 14-27 il primo periodo. Nella seconda frazione Manfrè e Stoichkova riportano le locali a meno dieci, ma Trehub e Togliani rispondono per le rime. La Bruschi però non ha più la lucidità dei primi dieci minuti e Patti rientra prepotentemente nel match, con Galbiati e Verona a spingere fino al meno due, sul 32-34. Galbiati dalla lunetta impatta, sigillando così un break di 20-7. Si continua sul filo dell’equilibrio, con la tripla finale di Missanelli che permette a San Giovanni Valdarno di andare a riposo avanti 40-41. Nel terzo quarto è Miccio a riaprire la contesa, ma sono i punti di Bona e Missanelli a ridare nove lunghezze di vantaggio alle ospiti. Verona però replica immediatamente, riportando in scia le compagne sul 47-51. E’ ancora Verona a timbrare il meno tre per le locali, ma Bona e Trehub spingono ancora San Giovanni Valdarno sul più sette, sul 52-59 che chiude i primi trenta minuti. Nell’ultimo periodo Trehub sale subito in cattedra, firmando la doppia cifra di scarto tra le due compagini. Break locale sull’asse Stoichkova-Verona, ma Bona e De Pasquale mantengono a distanza di sicurezza le ospiti, avanti 61-70. Con tre minuti al termine la partita sembra in discesa, invece la Bruschi si complica la vita: Galbiati suona la carica, Stoichkova fa meno cinque con le toscane che in attacco sprecano tantissimo e così Galbiati, a trentaquattro secondi dalla sirena, infila il clamoroso meno tre sul 67-70 costringendo Franchini al minuto di sospensione. Immediato il fallo di Cupido: Togliani fa un insolito 0/2 ma al rimbalzo c’è ancora la Bruschi che con De Pasquale trova altri due liberi a disposizione. La numero 11 fa solo 1/2 ma tanto basta per chiudere i conti con il libero finale di Galbiati a sigillare il 68-71 finale. 
PATTI – SAN GIOVANNI VALDARNO 68 71
PATTI: Stoichkova 15, Galbiati 18, Cupido 2, Verona 17, Manfrè 11, Coppolino 2, Merino, Sciammetta, Diouf, Kramer ne, Boccalato 3. All. Buzzanca
SAN GIOVANNI VALDARNO: De Pasquale 9, Miccio 14, Nativi 5, Trehub 15, Gregori 2, Bona 11, Sasso, Olajide, Missanelli 13, Togliani 2, Olajide. Allenatore: Franchini A.

Uff.Stampa Bruschi Bk Team-Polisportiva Galli

Nessun commento

Powered by Blogger.