Header Ads

La Zona Rossa blocca gli allenamenti


La recente "introduzione" della Toscana in zona rossa ha di fatto interrotto l'attività agonistica della prima squadra, che aveva ripreso ad allenarsi in pineta agli ordini del professor Ercolini. Come tutti sappiamo il campionato è stato sospeso dalla Fip Toscana fino al 10 gennaio, e il dcpm in vigore proibisce, non senza qualche dubbio interpretativo, che la squadra possa allenarsi al Palaterme anche a porte chiuse. Ecco che coach Jack Cardelli, assieme a Eugenio Ercolini, hanno stilato un programma di mantenimento atletico che i ragazzi hanno svolto in pineta per due settimane, mantenendo le distanze come da protocollo trasformandolo in un allenamento quasi individuale. Tutto bene, poi l'arrivo della zona rossa, che impedisce di venire a Montecatini ai ragazzi che abitano fuori città (Marengo, Manetti, Martini, lo stesso Meini). Da qui la decisione di coach Cardelli di interrompere gli allenamenti, mentre a ogni giocatore è stata consegnata una scheda individuale, una sorta di compito a casa, nella speranza di riprendere gli allenamenti al più presto e, soprattutto, di capire se veramente la stagione riprenderà a gennaio o più avanti, a seconda di come si svilupperà la pandemia di Covid-19.

Montecatiniterme Basketball

Nessun commento

Powered by Blogger.