About

Breaking News

Blukart di scena a Piombino per continuare a sognare

Barsotti: "Piombino è un top team del girone, imbattuto in casa. Per fare risultato non dobbiamo mai perdere lo spirito di impresa."
Dopo undici giornate di campionato la sfida di domenica 16 dicembre alle 18.00 al Palatenda di Piombino, tra la squadra di casa e l'Etrusca diventa un'inedita sfida in alta quota. Infatti, se la squadra allenata da coach Andreazza era data alla vigilia del campionato fra le più accreditate per competere per le prime quattro posizioni in campionato e sta mantenendo le previsioni del precampionato, la squadra sanminiatese sta ottenendo risultati ben al di sopra delle più rosee aspettative, con 18 punti dopo 11 partite, con ben cinque successi esterni in sei partite. La squadra di coach Barsotti si presenta quindi alla sfida con Piombino con 4 punti in più in classifica, nonostante i livornesi siano stati capaci di infliggere l'unica sconfitta del campionato alla capolista Fiorentina, caduto proprio sul campo del Palatenda alla prima giornata. Sarà quindi quello di domenica un match di altissimo valore tecnico e spettacolare, fra due squadre che hanno dimostrato di saper soffrire per vincere le partite e capaci di imprese straordinarie, i livornesi tra le mura amiche e i sanimiantesi fuori casa. Piombino ha un roster di livello altissimo, con tanti campionati di esperienza sulle spalle in serie B, a partire dal totem sotto le plance Edoardo Persico, che dall'alto dei suoi 208 cm è un perno del gioco della squadra di coach Andreazza. Nel reparto lunghi può inoltre contare su Francesco Fratto, top scorer della squadra con 14 punti di media a partita, di ritorno in Toscana dopo l'esperienza ad Omegna. Sugli esterni Piombino ha in Alessio Iardella, Saverio Mazzantini e Alessandro Procacci giocatori di grande talento, versatilità ed esperienza, mentre Camillo Bianchi è il giocatore che può cambiare ritmo alla squadra con la sua concretezza ed efficacia. "Andiamo a giocare su un campo difficilissimo, contro una squadra ancora imbattuta tra le mura amiche, unica squadra a non aver perso in casa insieme a Fiorentina e Omegna." le parole in avvicinamento alla gara di coach Federico Barsotti "Alla luce di questa considerazione, ci aspetta una vera e propria impresa per conquistare i due punti a Piombino. Per alcuni aspetti il match di domenica è simile alla partita di due settimane fa a Vigevano: Piombino, come i nostri avversari di due settimane fa, è infatti squadra molto solida in casa, con una struttura tecnica ben definita, con giocatori importanti e di esperienza in ogni ruolo, con lunghi importanti capaci di creare vantaggi per la squadra. Dovremo giocare una gara di grande livello, limitando al massimo gli errori gratuiti, ma l'errore più grande che possiamo fare dal punto di vista mentale, è affrontare la gara guardando la classifica, perché stiamo vivendo un momento magico della stagione, ma non dobbiamo mai perdere lo spirito di impresa quando si affronta una squadra come Piombino al Palatenda."