Header Ads

Sotto l'albero l'Use Computer Gross perfetta


La squadra di coach Marchini, guidata da un sontuoso Villa, travolge Piombino. Decisiva la terza frazione con ben 34 punti segnati. Cinque giocatori in doppia cifra. A gennaio subito una doppia trasferta Non sappiamo se esiste un'Use Computer Gross perfetta nella mente del suo coach Alessio Marchini ma, se esiste, di sicuro non è molto diversa da quella che strapazza Piombino per 90-68. Dopo una prima metà partita in equilibrio perfetto o quasi, la marea biancorossa inizia a montare alla fine della seconda frazione e rompe gli argini al ritorno in campo quando, con 34 punti nel parziale a fronte degli appena 14 subiti, la squadra fa vedere di gran lunga il più bel basket di quest'anno. Il tutto con un sontuoso Villa in cabina di regia, con un Crespi dominante e con un Antonini che, al di là dei 12 punti segnati, chiude con 31 minuti in campo su 40, dimostrando una volta di più di aver ormai fatto il salto da promessa a giocatore da quintetto. La prima spina nel fianco dei biancorossi si chiama Eliantonio che firma subito lo 0-4 provocando la reazione di Villa dalla lunga. La prima tripla di Sesoldi (chiuderà col 57% dalla lunga) è quella dell'8 pari in una fase nella quale le due squadre si studiano tanto che al 10' sono sul 20-16. Un botta e risposta Guaiana Restelli dalla lunetta riapre le danze con Falaschi che, con un bellissimo movimento sul perno, firma il 25-23. E' qui che entra prepotentemente in scena Crespi. Con una stoppata, un assist al bacio a Vanin e tanti rimbalzi, il pivot firma il primo mini-allungo sul 35-31 con Villa che, sulla sirena, firma il 37-31. Al ritorno in campo, a cose normali, il pubblico della Lazzeri avrebbe assistito a tutta la frazione in piedi perchè la Computer Gross rasenta la perfezione. Finirà 34-14 con coach Fabbri che, in un paio di occasioni, prova a chiamare timeout senza però riuscire a frenare gli avversari. 'Murato' il canestro, c'è gloria per tutti, dal solito Villa, a Restelli, ad Antonini che come alza la mano fa canestro a Restelli che suggella il parziale con due triple, quelle del 71-45. Nel finale c'è solo da controllare, ma l'Use tiene comunque la guardia difensiva alta lasciando poi briglia sciolta in attacco dove Sesoldi fra 3/3 dalla lunga, Villa distribuisce assist e canestri ed il giovane Mazzoni, nel finale, partecipa alla festa. La Computer Gross festeggia il Natale con un 90-68 che parla da solo e si prepara così al nuovo anno che inizierà con la doppia trasferta di Cecina e Firenze. Ma tempo per parlare di questo ci sarà, ora spazio solo a panettone e spumante. Meritatissimi. 
90-68 
USE COMPUTER GROSS Sesoldi 12, Turini, Falaschi 7, Giannone ne, Mazzoni, Cerchiaro ne, Antonini 12, Ingrosso 3, Crespi 10, Villa 27, Vanin 4, Restelli 15. All. Marchini (ass. Corbinelli/Valentino) 
SOLBAT GOLFO PIOMBINO Persico 4, Eliantonio 16, Venucci 4, Bianchi ne, Turel 20, Mazzantini 15, Guaiana 7, Mezzacapo, Riccardi ne, Galli 2, Pistolesi, Carpitelli. All. Fabbri (ass. Formica/Cecchetti) 
Arbitri: Sordi di Casalmorano e Di Franco di Bergamo 
Parziali: 20-16, 37-31 (17-15), 71-45 (34-14), 90-68 (19-23) 

USE Basket

Nessun commento

Powered by Blogger.