Header Ads

Troppa San Miniato, la Libertas cede per la prima volta in stagione


Il Pala Credite Agricole si rivela ancora una volta fatale per la OPUS Libertas Livorno 1947 che subisce la prima sconfitta stagionale contro un’ Etrusca San Miniato in grandissimo spolvero. La Libertas parte fortissima, trascinata da Marco Ammanato che nella prima frazione si rivela un rebus irrisolvibile per la difesa avversaria, ben supportato da Castelli e Casella. Ma già dal secondo quarto la Blukart stringe le maglie difensive, grazie ad un pressing estenuante, forzando tante palle perse labroniche trasformate poi in canestri facili in contropiede; Livorno fatica ad eseguire fluidamente in attacco e soffre il ritmo alto imposto dai ragazzi di coach Barsotti. Dopo l’intervallo lungo il trend si conferma: San Miniato fa valere tutta la sua fisicità, mentre la OPUS, pur lottando, non riesce mai a riagganciare gli avversari che chiudono il terzo periodo sul + 11. L’ultimo quarto di gioco è ancora più ruvido, se possibile, dei precedenti; i padroni di casa commettono qualche in ingenuità che permette alla Libertas di avvicinarsi fino al – 6, ma il ritmo alto a le fisicità avversaria hanno prosciugato le energie labroniche. La OPUS Libertas Livorno 1947 cede così per la prima in stagione, mantenendo comunque la testa della classifica. Adesso massima concentrazione alla partita contro la pericolosa Ozzano in programma domenica la Modigliani Forum. 
Blukart Etrusca San Miniato – OPUS Libertas Livorno 1947 79-69
(19-27, 25-13, 18-11, 17-18)
Blukart Etrusca San Miniato: Quartuccio 8, Carpanzano 16, Caversazio 10, Benites 7, Tozzi 15, Santini, Lorenzetti 18, Capozio 2, Neri 3, Ciano, Regoli Fe, Regoli Fr. All. Barsotti
OPUS Libertas Livorno 1947: Marchini 6, Castelli 22, Forti, Ricci 9, Ammannato 10, Toniato 12, Onojaife, Bonaccorsi, Geromin, Casella 9, Salvadori 1, Del Monte. All. Garelli

OPUS Libertas Livorno 1947

Nessun commento

Powered by Blogger.