Header Ads

Altra sfida impegnativa al PalaPoggetti contro San Miniato


Caricati dal secondo successo consecutivo in trasferta dello scorso turno contro l’USE Empoli, i rossoblù della Sintecnica Basket Cecina sono chiamati ad affrontare un avversario ancora più difficile, l’Etrusca San Miniato. La formazione di Barsotti infatti, nonostante la sconfitta subita al PalaModigliani contro la Libertas Livorno, mantiene la testa della classifica appaiata alla San Giobbe Chiusi. A Livorno i pisani hanno subito una sconfitta che non pregiudica le loro ambizioni di playoff e di partecipazione alla Coppa Italia, che San Miniato vuole conquistare per il secondo anno consecutivo. Dopo un avvio nettamente favorevole alla formazione labronica, grazie alle sue caratteristiche naturali, la vocazione al pressing difensivo, la grande voglia di lottare e l’intensità che non cala mai per tutti i 40 minuti della gara, San Miniato è stata capace di riportarsi sotto, anche se mai ha dato l’impressione di poter ribaltare il risultato, ma ha comunque mantenuto dalla sua parte la differenza canestri. Le due sconfitte in campionato sono arrivate proprio su campo esterno, dove San Miniato realizza 75,8 punti a partita con buone percentuali dal campo ma insufficienti dalla lunetta. Un altro dei punti di forza della formazione di Barsotti risiede anche nei rimbalzi catturati in trasferta, 41 per gara, che forniscono ottime seconde opportunità. Le due sconfitte, ad Ozzano e a Livorno, sono le uniche 2 gare nelle quali l’attacco di San Miniato è stato tenuto sotto quota 70. Per la Sintecnica Basket Cecina, nelle partite casalinghe quasi la stessa media punti, 75,3, con percentuali migliori rispetto ai pisani dal campo e quasi uguali dalla lunetta. Per quanto riguarda i rimbalzi catturati di squadra sono 33,1 a partita. Le formazioni di Russo e Barsotti sono anche tra le più giovani del girone e del campionato, con la Sintecnica che schiera solo 3 senior con età massima 26 anni, mentre San Miniato ne schiera 5 con età massima 27 anni. Uno scontro dunque che si presenta come molto combattuto e con le due difese che vorranno indirizzare la gara dalla propria parte. I rossoblù hanno preparato la gara con molta attenzione e sono convinti di poter replicare la buona prestazione dell’andata quando i due punti presero la via di San Miniato solo nell’ultimo minuto di gioco dopo un grande equilibrio. La gara contro l’Etrusca San Miniato si giocherà al Pala Poggetti domenica 28 febbraio alle 18.00 e sarà arbitrata dai signori Barbieri di Roma e Picchi di Ferentino. Le disposizioni relative all’emergenza coronavirus non consentono l’afflusso del pubblico ma per gli appassionati rossoblù c’è l’opportunità di seguire la partita tramite la video radiocronaca di 6.75 TV.

Basket Cecina

Nessun commento

Powered by Blogger.