Header Ads

Bruschi San Giovanni Valdarno senza continuità, vince La Spezia


Senza continuità. La Bruschi subisce la terza sconfitta nelle ultime quattro gare disputate continuando il periodo fatto più di ombre che di luci. Contro La Spezia le ragazze di coach Franchini pagano un primo tempo da incubo sul lato offensivo, con 7 punti segnati nei primi 15′ di gioco, quando le liguri hanno di fatto preso il controllo della gara. 25% dal campo al termine della partita, con 15/58 da 2 e 2/10 dall’arco raccontano al meglio la serata nera in cui è incappata la formazione di casa che perde anche il confronto a rimbalzo (40-50) a sinonimo di quanto sia pesante al momento l’assenza della capitana Bona.
SGV: Nativi, Gregori, De Pasquale, Missanelli, Trehub
LA SPEZIA: Packovski, Templari, Tosi, Sarni, Giuseppone
Cronaca – Partono subito al meglio le ospiti, con Tosi e Templari a segno per lo 0-4. Nativi e Olajide danno il primo vantaggio interno, ma un break di 0-7 sull’asse Hernandez Templari vale il 5-11 esterno a metà frazione. Franchini prova a mischiare le carte ma sono troppi gli errori sul fronte offensivo per la Bruschi, puntualmente punita da Sarni e Packovski per il 5-15. Trama che non cambia, con Hernandez che fissa il 5-18 del primo quarto. Anche nella seconda frazione sono le spezzine a dettare i ritmi, con Packovski ed Hernandez a siglare il più diciassette, seguito poco dopo dalla tripla di Templari per il più venti con i punti a referto per la Bruschi che sono miseramente solo sette dopo un quarto e mezzo. Neanche il minuto di sospensione risveglia la formazione di casa, con Hernandez e Templari a segno per il 7-31. A smuovere il punteggio serve così una tripla di Miccio, seguita dai due punti di Missanelli per il 12-31. Il botta e risposta tra Sarni e Trehub fissa i primi due periodi sul 14-33. Dopo l’intervallo Trehub riapre le marcature, ma Packovski replica con un bel canestro. Si sblocca anche De Pasquale, ma Sarni rimette diciannove punti di margine. La Bruschi ha però un’altra faccia e finalmente trova con costanza la via del canestro, con Gregori, Miccio e Missanelli che spingono il rientro fino al 27-39 dopo ventisei minuti di gioco. Il 2/2 di Gregori vale il meno dieci. Packovski e Linguaglossa riallontano le ospiti (30-45), ma Olajide e Miccio tengono in scia le compagne con la terza frazione in archivio sul 36-45. Anche l’ultimo quarto si apre con la Bruschi sul pezzo, con tre punti di Olajide che valgono il 39-47. Sarni ed Hernandez salgon in cattedra, ridando a La Spezia il più tredici (39-52) obbligando coach Franchini al timeout. Packovski fa di nuovo più quindici ospite, ma Nativi e Miccio ricuciono, con il 44-54 che porta questa volta il coach avversario a chiamare minuto di sospensione. E’ però un fuoco di paglia, perchè al rientro Hernandez riprende per mano le compagne riportandole fino al più diciassette (44-61) a due minuti e mezzo dal termine che di fatto manda i titoli di coda sull’incontro. La Crédit Agricole Cestistica Spezzina espugna il PalaGalli con il risultato finale di 47-67.
Bruschi Basket Galli San Giovanni Valdarno – Crédit Agricole Cestistica Spezzina 47 – 67 (5-18, 14-33, 36-45, 47-67)
BRUSCHI BASKET GALLI SAN GIOVANNI VALDARNO: Parolai NE, Sasso, De Pasquale* 2 (1/7, 0/2), Miccio 12 (2/8, 2/4), Nativi* 7 (2/7 da 2), Trehub* 7 (3/11 da 2), Missanelli* 6 (3/11, 0/2), Cecili NE, Togliani, Olajide 10 (4/6 da 2), Gregori* 3 (0/4, 0/2). Allenatore: Franchini A. Tiri da 2: 15/58 – Tiri da 3: 2/10 – Tiri Liberi: 11/18 – Rimbalzi: 40 13+27 (Nativi 8) – Assist: 4 (Missanelli 2) – Palle Recuperate: 4 (Miccio 1) – Palle Perse: 4 (Olajide 2)
CRÉDIT AGRICOLE CESTISTICA SPEZZINA: Packovski* 16 (5/9, 0/4), Templari* 11 (4/9, 1/4), Hernandez Pepe 21 (7/9, 2/3), Tosi* 2 (0/2, 0/1), Mori, Della Margherita, Linguaglossa 4 (2/4, 0/1), Giuseppone*, Sarni* 13 (4/10, 0/2), Amadei. Allenatore: Corsolini M. Tiri da 2: 22/48 – Tiri da 3: 3/15 – Tiri Liberi: 14/16 – Rimbalzi: 50 11+39 (Hernandez Pepe 10) – Assist: 2 (Packovski 1) – Palle Recuperate: 1 (Templari 1) – Palle Perse: 10 (Packovski 4)
Arbitri: Bernardo L., Del Gaudio A.

Uff.Stampa Bruschi Bk Team-Polisportiva Galli

Nessun commento

Powered by Blogger.