Header Ads

Ancora una trasferta in Piemonte per la Blukart sul difficile campo di Oleggio


Miniati: "Oleggio la vera sorpresa del girone A1. La chiave sarà limitare il loro talento e la loro energia.
Alla fine della settimana con il turno infrasettimanale, iniziata sabato scorso con la trasferta ad Alessandria, torna ancora in Piemonte la Blukart per la sfida di domenica 28 marzo alle ore 19.00 al PalaCadorna di Borgomanero, contro la Mamy Oleggio. Un match che si preannuncia frizzante, tra due squadre che giocano un basket sfrontato e ad alti ritmi. Da una parte la squadra di coach Barsotti che continua la sua corsa anche nella seconda fase, iniziata con due vittorie su Alessandria e Cesena, riuscendo così a mantenere le posizioni alte della classifica, con 26 punti dopo 16 partite. Oleggio, una delle sorprese della prima parte della stagione, viaggia a 14 punti dopo 15 partite, grazie alle sette vittorie conquistate nella prima parte e in questa seconda fase, dopo il rinvio del match con Livorno, è uscita sconfitta nel turno infrasettimanale sul campo di Ozzano. La squadra allenata da coach Pastorello è un mix perfetto tra esperienza, tecnica, freschezza e fisicità: i due punti di riferimento offensivi sono l'esperto lungo Pilotti e la vecchia conoscenza del basket sanminiatese Olivier Giacomelli, entrambi in doppia cifra da inizio stagione, mentre la regia della squadra è affidata al talento di De Ros. Negri è un altro giocatore che sa dare esperienza e solidità alla squadra insieme alla fisicità di Seck, mentre il roster si completa nel reparto lunghi con Pedrazzani e Assui. Dalla panchina sanno sempre dare il loro importante contributo giocatori come Ielmini e Somaschini. Una squadra che ha saputo fare risultato con tutte le migliori del girone A1 e che farà di tutto per strappare i due punti a Benites e compagni. "Affrontiamo Oleggio al termine di un turno infrasettimanale, in una gara che presenta mille difficoltà e dopo due gare nella stessa settimana ne presenta ancora di più." le parole di presentazione del match dell'assistant coach Filippo Miniati "Oleggio è una squadra che gioca un bel basket, con un giusto mix tra giocatori esperti e giovani, che permette loro di avere un sacco di armi a propria disposizione. Lo dimostrano i risultati, in quanto è la vera sorpresa del girone A1 riuscendo a battere almeno una volta tutte le 'corazzate' del campionato, tranne Rimini. Nel proprio roster vanta giocatori di estremo talento offensivo come l'ex Etrusca Giacomelli, Pilotti e Negri tra i più esperti, ma tra i giovani ha giocatori di prospetto e di sicuro interesse futuro come De Ros, Seck, Ielmini e Assui, che fanno del ritmo e dell'energia la propria arma principale. Dovremo essere bravi e preparati contro le loro principali caratteristiche, imponendo la nostra identità difensiva: solo con questa attenzione e questa mentalità potremo portare a casa i due punti prima della sosta per la Coppa Italia.

Etrusca Basket San Miniato

Nessun commento

Powered by Blogger.