Header Ads

Gesam Gas e Luce Lucca a caccia di continuità contro l’O.Me.P.S. Battipaglia


Tonificato dal successo contro Vigarano, indispensabile per ritrovare fiducia dopo le due sconfitte di fila contro Sassari e Broni, il Basket Le Mura Lucca si appresta a concludere il tour de force di cinque match nell’arco di quindici giorni ospitando la prima avversaria contro cui aveva aperto questo ciclo, l’O.ME.P.S. Bricup Battipaglia. Domani sera le campane saliranno al PalaTagliate, palla a due fissata alle 18, sia per riscattare il k.o. patito nel match di andata, 68-86 il punteggio finale, che per migliorare il proprio piazzamento in ottica play-out. La stessa motivazione, anche se la matematica teoricamente lascia ancora aperto uno spiraglio per cogliere il nono posto, vale per il team di coach Iurlaro, nuovamente tornato al decimo posto anche se la Pallacanestro Femminile Broni deve sempre recuperare il match interno contro l’Use Scotti Rosa Empoli. Separate da sei lunghezze in favore di Lucca (6 a 12), con il team salernitano che conta una partita in mano, Battipaglia e Lucca dettero vita lo scorso 6 marzo ad un confronto equilibrato nei primi due quarti che capitan Miccoli e compagne seppero far girare l’inerzia al rientro dall’intervallo lungo con 20’ di alto livello. La squadra di coach Claudio Corà è reduce dal 62-96 interno subito per mano della forte Virtus Bologna arrivando, però, alla sfida del PalaTagliate maggiormente riposata rispetto al Gesam Gas e Luce. Il quintetto iniziale con cui l’O.ME.P.S. scenderà sul parquet domani sera vede come unico dubbio la presenza di Danielle Mc Cray, assente domenica scorsa. Il suo posto, eventualmente, dovrebbe essere preso dalla giovane Dione Dioma in coppia sotto le plance con Hersler, 16,7 punti e 7 rimbalzi di media. Ad allungare le rotazioni nel comparto delle interne troviamo i prodotti del vivaio di Battipaglia Opacic e Mattera. Nella posizione di tre agirà Amber Melgoza, miglior realizzatrice del match di andata grazie ai 29 punti messi a referto. Nei ruoli di guardia e playmaker, anche interscambiabili, la difesa di Lucca dovrà prestare particolare attenzione a Sara Bocchetti (11 punti di media) e Giulia Moroni. Dalla panchina forniscono un buon contributo la classe 2001 Federica Mazza, Caterina Logoh e l’esperta Raffaella Potolicchio. Con soli due giorni per preparare questo ventitreesimo turno della Techfind Serie A1, il vice allenatore del Gesam Gas e Luce Lucca analizza in questo modo l’imminente impegno del sodalizio biancorosso. “Battipaglia si affiderà principalmente a Hersler e Melgoza, a tutti gli effetti le loro principali bocche da fuoco offensive.” – ha dichiarato Puschi- “Da quando è arrivato coach Corà stanno giocando più possessi sia Moroni che Bocchetti, cestiste in grado di fare male da tutte le posizioni. Da non sottovalutare l’impiego dalla panchina di Dione, Mazza, Mattera e Potolicchio, capace di metterci in difficoltà nel match del PalaZauli. Dal canto nostro, siamo tornati al completo con il pieno recupero di Pastrello. Dovremo tener conto della tenuta fisica visto che arriviamo da un lungo ciclo di partita. Mi aspetto una gara complessa nella quale sarà importante per noi partire con la stessa intensità del terzo quarto della partita di andata quando prendemmo il largo nel punteggio.” Gesam Gas e Luce Lucca-O.Me.P.S. Bricup Battipaglia sarà arbitrata da Enrico Bartoli, Maria Cristina Culmone e Andrea Agostino Chersicla.

Basket Femminile Le Mura Lucca

Nessun commento

Powered by Blogger.