Header Ads

Gesam Gas e Luce Lucca, il rush finale inizia dall’anticipo di Vigarano


Ultimo impegno di un forsennato mese di marzo, le biancorosse sono scese sul parquet complessivamente in sei occasioni, per il Basket Le Mura Lucca di scena domani sera (sabato 28 marzo), palla a due fissata alle 18:30, al PalaVigarano contro una Dondi Multistore all’ultima chiamata per evitare la retrocessione diretta in A2. Due punti in palio pesanti, dunque, anche per il team coach Iurlaro sia in ottica decimo posto che per alimentare la fiammella della speranza di ottenere quella nona piazza che significherebbe salvezza diretta. Memori del combattuto match d’andata, 72-64 il finale otto giorni fa al PalaTagliate, capitan Miccoli e compagne son ben consapevoli delle difficoltà che propone questa trasferta sul parquet di una compagine la cui attuale classifica non rispecchia il valore del roster a disposizione di coach Andrea Castelli. La riprova è arrivata lunedì sera al Taliercio quando Vigarano ha giocato per buona parte del match alla pari con la capolista Reyer Venezia. Lo scorso 18 marzo Lucca e Vigarano diedero vita ad un confronto che vide le padrone di casa, nel pieno del loro tour de force, condurre sempre nel punteggio ma con le ferraresi che vendettero cara la pelle mettendo sul parquet il giusto connubio di grinta e tecnica. Nessun problema di roster per entrambi le contendenti, anche se la Dondi Multistore ha accorciato le proprie rotazioni nel comparto delle esterne a causa del ritorno a San Giovanni Valdarno della playmaker Carolina Valesin. Sotto le plance spazio alla coppia Laterza-Yurkevichus, con l’ala ucraina ancora saldamente al comando della speciale classifica riservata alle rimbalziste, con 12 di media. Dalla panchina escono per fornire il contributo Jeannette Guilavogui e Cecilia Albano, autrice di una sontuosa prova nel match di andata. Uno dei principali fattori offensivo delle ferraresi, proprio come dimostrato dalla sfida del PalaTagliate con i suo 16 punti, è la guardia tiratrice serba Anja Marinkovic (13,6 di media nelle quattro gare disputate). Importante l’apporto di capitan Macarena Rosset; la guardia argentina, tornata in A1 ad otto anni dalla precedente esperienza in quel di Chieti, sta viaggiando ad una media realizzativa di 15 punti a match. Il compito di dettare i tempi della manovra emiliana spetta ad Elena Bestagno, altra cestita esperta capace di sfornare quasi quattro assist di media. A darle il cambio ci pensa Giulia Sorrentino (7,3 punti di media). A presentare la penultima trasferta della regular season, chiusura a Campobasso sabato 10 aprile, ci pensa come di consueto il vice allenatore del Basket Le Mura Lucca Lorenzo Puschi. “Come avevo detto in occasione della partita di andata, Vigarano vale di più dei due punti in classifica.” – è il parere di Puschi- “Non a caso le ferraresi anche sul parquet di Venezia hanno dimostrato di avere dalla loro ottime qualità. Bestagno, Marinkovic, Laterza, Yurkevichus e Rosset sono un quintetto di buon livello. Per noi si tratta di un match di grande importanza poiché un successo ci permetterebbe di consolidare il decimo posto. Mi aspetto una partita complessa su di un campo difficile dove non sarà semplice avere dei punti di riferimento. Dovremo ripetere quella tenuta mentale ammirata sia nella partita di andata che contro Battipaglia.” Dondi Multistore Vigarano-Gesam Gas e Luce Lucca sarà arbitrata da Stefano Wassermann, Luca Bartolini e Cristina Mignogna.

Basket Femminile Le Mura Lucca

Nessun commento

Powered by Blogger.