Header Ads

La GTG Pistoia si scioglie, Ravenna strappa e vince


La lunga pausa non fa bene alla Giorgio Tesi Group Pistoia, che cade rovinosamente sul parquet amico del PalaCarrara per 61-76 nello scontro diretto contro Ravenna. I biancorossi partono con il piede giusto ma poi il meccanismo s’inceppa all’improvviso, complice i guai fisici di Saccaggi, con le percentuali che si abbassano drasticamente gli ospiti che hanno gioco facile nel piazzare la spallata decisiva nella seconda parte del terzo periodo. Adesso occorre resettare e ripartire, perché tra tre giorni gli uomini di coach Carrea dovranno far visita alla capolista Forlì.
PRIMO TEMPO. Si parte con Saccaggi, Querci, Fletcher, Wheatle e Sims. Primo canestro della gara ad opera degli ospiti con Givens, i pistoiesi replicano con Wheatle. Ravenna lavora bene nel pitturato con Chiumenti, che ne mette 6 consecutivi, Pistoia c’è e sorpassa con Sims e le triple di Querci e Saccaggi (due). La GTG è indemoniata e prova a strappare con altri 4 punti di Sims, l’Orasì non è da meno e resta a contatto con le bombe di Denegri. Si gioca a ritmi indemoniati. Biancorossi sempre caldi con i punti di Saccaggi e Wheatle, emiliani sul pezzo con un solido Givens: 21-20. Primi punti per Poletti, dall’altra parte Venuto e Cinciarini firmano il 5-0 che vale sorpasso e time-out per coach Carrea (24-25). Pistoia con caparbietà ritrova il canestro con Poletti, Ravenna allunga con due triple dell’ex Cinciarini. Dalla lunga colpisce anche Riismaa, in un quarto decisamente più spigoloso del precedente. In chiusura l’Orasì piazza un’altra bomba con Givens, mentre la Giorgio Tesi Group trova linfa da Poletti: si va all’intervallo sul 32-35.
SECONDO TEMPO. Si riparte con due belle giocate firmate da Rebec e Sims. I biancorossi tengono botta nonostante le evidenti difficoltà a livello offensivo, poi ci pensa il solito Rebec a spezzare la partita con la tripla del +9. Pistoia prova a rompere l’empasse con Poletti, ma Ravenna dall’arco sbaglia poco o nulla e vola sul 39-52 con Cinciarini e Venuto. La GTG è in bambola e vede rapidamente aumentare il passivo, con l’Orasì che non si fa pregare affondando il coltello nel burro: 39-59. Ravenna non ha intenzione di lasciare spazio ai tentativi di rimonta di Pistoia, che comunque ritrova Fletcher con due triple dopo 30′ di astinenza. Poletti mette il canestro del -16 ma è troppo tardi per provare a rientrare, anche perché gli ospiti gestiscono con autorità il largo vantaggio. Nel lungo garbage time arrivano le triple di Riismaa e Della Rosa, che però non addolciscono una pillola molto amara per la Giorgio Tesi Group: finisce 61-76.
GIORGIO TESI GROUP PISTOIA ORASI RAVENNA 61-76
(21-20, 32-35, 39-59)
PISTOIA Della Rosa 3, Poletti 15, Fletcher 7, Saccaggi 10, Sims 12, Allinei, Querci 3, Wheatle 5, Riismaa 6, Zucca. All. Carrea.
RAVENNA Rebec 11, Cinciarini 18, Chiumenti 9, Guidi, Denegri 10, Vavoli, Venuto6, Maspero, Oxilia 2, Simioni 3, Buscaroli, Givens 17. All. Cancellieri.
ARBITRI Dionisi, Foti, Longobucco.
NOTE Gara a porte chiuse. Fuori per 5 falli: Fletcher. Parziali 21-20, 11-15, 7-24, 22-17.

GTG Pistoia Basket 2000

Nessun commento

Powered by Blogger.