Header Ads

La Sibe alla ricerca della prima vittoria con Valdisieve


Sabato i Dragons pronti a suonare la carica e prendersi la rivincita dell’andata
All’andata la nuova SIBE, in chiara difficoltà soprattutto a livello di intesa, all’esordio e con pochissimi allenamenti nelel gambe, impiegò quasi 30 minuti per riuscire a sbloccarsi. Sul finale i ragazzi di coach Pinelli ebbero anche il pallone per chiuderla, ma alla fine furono i padroni di casa a prevalere, grazie anche alla migliori medie al tiro, da due e soprattutto da tre. Nel frattempo i Dragons sono cresciuti, portando al supplementare due squadroni quali Castelfiorentino e Montecatini e mettendo paura, con un recupero entusiasmante ai favoriti per la promozione, i neroverdi dell’Agliana. S’ha un bel dire che le gare della prima fase servono a poco, ma in casa SIBE c’è adesso voglia di agguantare la prima vittoria che sicuramente sarebbe un toccasana per infondere fiducia ad un gruppo giovanissimo, in previsione della post season, quando le 9 squadre che vi prenderanno parte saranno tutte, nessuna esclusa, tese a cercare di evitare gli ultimi due posti che costringerebbero alla lotteria dello spareggio per non retrocedere. I biancoverdi fiorentini rispetto alla gara d’andata hanno recuperato il giovane Pelucchini, scuola Sancat e USE Empoli, lo scorso anno a Synergy, che affiancherà in un reparto interni con tanti punti nelle mani il veterano, classe 84 Occhini che sta viaggiando ad oltre 20 punti ad allacciata di scarpe. Nel reparto esterni il più pericoloso in attacco è l’ala Maltomini, ma anche le guardie intercambiabili Bianchi, Municchi e Bongini sono altrettanto pericolosi. I play, che si alternano in regia sono Bartolozzi, Cinque e il più esperto Bianchi. Coach Pescioli confida poi molto nell’apporto dei fratelli Piccini, l’uno ala e l’altro pivot che spesso risultano decisivi. Squadra quindi con panchina lunghissima e conseguentemente molto duttile tatticamente che sabato alle 18.30 arriverà alle Toscanini per ripetere la buona prova dell’andata (68 a 63). Ma come detto, nello spogliatoi SIBE e anche fra lo staff c’è la consapevolezza che il gruppo sta diventando “squadra” più in fretta di quello che si poteva ipotizzare. Vannini sta via via cercando di recuperare condizione e piccoli malanni fisici, Magni e Danesi sono delle certezze e capitan Smecca si sta dimostrando sempre più indispensabile soprattutto in difesa. Navicelli pur molto giovane sta dimostrando grande maturità, e i giovanissimi Under, classe 2002, tutte le volte che sono chiamati rispondono prontamente dimostrando una crescita esponenziale. La chiave della gara potrebbe essere un’energica difesa sugli esterni in modo da farli mettere palla a terra, oltre a provare a togliere al bomber Occhini il suo mortifero tiro dai 4 metri, senza commettere falli (all’andata 10 subiti e un indiscutibile 10 su 10 dalla linea della carità).
Ad arbitrare l’incontro sono stati designati Corso di Pisa e Nocchi di Vicopisano.
Diretta video sulla pagina Facebook dei Dragons mentre TV Prato manderà in onda la telecronaca di SIBE Prato c. Valdisieve sul canale principale (74 del Digitale Terrestre) già domenica 28 marzo alle ore 21 e martedì 30 alle ore 23,30. Diverse poi anche le repliche sul canale sportivo (212 del D.T.): mercoledì 31 marzo alle 21.00, giovedì alle 16,00, venerdì alle 10,30 e sabato 3 aprile alle ore 19.

Comunicato Stampa Sibe Pallacanestro Prato

Nessun commento

Powered by Blogger.