Header Ads

La Sibe alle Toscanini per affrontare la corazzata Agliana


Dragons tornano sul proprio parquet che non vede una gara ufficiale da ben 378 giorni 
Era il 23 febbraio del 2020 e già il basket e tutto lo sport, ma non solo, erano in subbuglio per il diffondersi della pandemia. La SIBE si giocava molto del suo campionato contro uno Spezia che scendeva a Prato con una serie ampiamente positiva. I Dragons non tremarono di fronte allo squadrone ligure e bissarono la vittoria all’overtime dell’andata, rifilando un “ventello” ai temibili avversari. E’ quindi con nostalgia, ma anche con tanta voglia di ben figurare, che i ragazzi di coach Pinelli proveranno a sfatare un pronostico che non arride loro per la riconosciuta forza dell’Agliana, squadra se possibile anche più quadrata di quella che lo scorso anno, al momento dello stop, insidiava il primo posto al San Giobbe Chiusi. La squadra del presidente Caramelli sarà all’esordio, avendo osservato il turno di riposo nella prima giornata. Coach Mannelli ha a disposizione un roster di prim'ordine, con tutti i componenti dello starting five che possono occupare tranquillamente tre spot diversi. La firma poi di Zita ha dato anche maggior solidità al reparto esterni. Il 30enne play montemurlese è ben conosciuto dai pratesi, essendo stato in procinto di vestire la casacca rossoblu qualche stagione or sono, ma anche per la sua partecipazione al Torneo dei Rioni dove oltre ad essere stato sempre vincente, ha anche alzato il trofeo per l’MVP. A completare lo starting five pistoiese ci sono tre esperti giocatori scuola Prato: le guardie Nieri e Bogani e il pivot Rossi, tutti ormai da anni stabilmente in doppia cifra per punti realizzati. A completare il reparto interni da tre stagioni è arrivato in neroverde il 29enne Tuci. L’ala pistoiese che esordì a 17 anni in Lega2 con Pistoia, ha disputato diversi campionati di categoria superiore, sempre con brillanti risultati. Non solo quintetto però per gli ospiti perché dalla panchina escono, dando la vecchia conoscenza Cavicchi, fra i migliori rimbalzisti della Gold, e i giovani Razzoli, Salvi e Cantrè. Coach Pinelli pur conoscndo bene la forza degli avversari, chiede ai suoi ancora un piccolo passo avanti rispetto a Valdisieve, sia nell’autonomia che nell’intesa, che ovviamente con una squadra praticamente nuova non potrà tuttavia ancora essere al massimo. Per la pesante assenza di Staino, Alberto Smecca sarà il sesto capitano nella ancora giovane storia dei Dragons, anche se dovrà fare a meno dell’ovazione del pubblico delle Toscanini, mestamente a porte chiuse. La gara in calendario sabato 6 marzo, con palla a due alzata alle 18,30 da Perin di Campiglia e Barbarulo di Vinci potrà essere seguita sulla pagina Facebook della Pallacanestro Prato Dragons. Ampio spazio anche da parte di TV Prato che manderà in onda la telecronaca di SIBE Prato c. Agliana sul canale principale (74 del Digitale Terrestre) già domenica 7 marzo alle ore 21 e martedì 9 alle ore 23,30. Diverse poi anche le repliche sul canale sportivo (212 del D.T.): mercoledì 10 marzo alle 21.00, giovedì alle 16,00, venerdì alle 10,30 e sabato 13 marzo alle ore 19. La SIBE osserverà il turno di riposo nell’infrasettimanale della terza giornata e riprenderà il proprio cammino andando il sabato successivo a far visita al Castelfiorentino.

Comunicato Stampa Sibe Prato

Nessun commento

Powered by Blogger.