Header Ads

L'Use Computer Gross fa un passo indietro, vince Faenza


Dopo la bella vittoria di Rimini, la squadra di coach Marchini cede in casa con Faenza. Dopo tanto equilibrio, la gara si decide nella frazione finale
L’Use Computer Gross fa un passo indietro. A tre giorni dalla bella vittoria di Rimini, la squadra di coach Marchini perde in casa con la Rekiko Faenza per 60-69 e vanifica così quanto di buono fatto domenica in Romagna. La sconfitta arriva dopo una gara che resta equilibrata fino a metà della frazione finale, quando la compagne ospite non sbaglia praticamente più niente portando a casa con merito la vittoria. Sulla gara pesa ancora una volta la bassa percentuale al tiro dalla lunga distanza, con appena 8 tiri segnati e, soprattutto, 34 tentati e la cattiva gestione dei momenti finali del match quando la partita si decide e quando tornano a galla vecchi difetti. Rubbini e Crespi danno il via alle danze ed Ingrosso trova la tripla del 5-4. Sul 7-4 a firma Villa, Faenza piazza un parziale di 0-5 a cui replica Sesoldi col 10-9. Il primo sorpasso ospite è con Pierich (14-19) ed al 10’ siamo 21-23. La seconda frazione si apre con una folata biancorossa, un parziale di 9-0 (Crespi, Legnini ed Antonini) figlio di una difesa forte che concede il primo canestro a Ballabio dopo 3 minuti. Villa commette il terzo fallo e la coppia Rubbini/Petrucci sorpassa ancora sul 31-32 prima del 5-0 di Falaschi ed Antonini che manda le squadre al riposo sul 38-37. Si riparte con lo stesso copione, ovvero con un parziale di 7-0 (Crespi, Legnini dalla lunga e Restelli) ma, dopo il passaggio al 5’ sul 48-42, all’8’ siamo di nuovo pari a 48. Villa commette il quarto fallo (suo secondo in attacco) ed al 30’ siamo 50-51. La Computer Gross esiste solo nella prima metà dell’ultimo tempino, quando Antonini mette cinque punti con una tripla ed un bel canestro in contropiede. Poi, sul 55-59, la luce si spegne. Marchini capisce il momento e chiama minuto, ma la mossa produce solo una reazione con Restelli ed Antonini. Anumba mette il 59-67 al 7’ suggellando un parziale di 0-6 e, dopo una palla persa, l’Use non trova mai il canestro nei tre possessi successivi lasciando a Faenza la possibilità di gestire senza particolari affanni fino al finale di 60-69. E sabato si torna in campo alle 18 ad Alessandria.
60-69
USE COMPUTER GROSS Sesoldi 8, Legnini 9, Falaschi 4, Giannone ne, Mazzoni ne, Cerchiaro ne, Antonini 17, Ingrosso 6, Crespi 6, Villa 4, Vanin 2, Restelli 4. All. Marchini (ass. Corbinelli/Valentino)
REKIKO FAENZA Pierich 6, Petrucci 14, Iattoni 6, Filippini 3, Testa 4, Rubbini 7, Balalbio 15, Anunmba 12, Ragazzini ne, Calabrese, Soalroli 2, Marabini. All. Serra (ass. Belosi/Tasso).
Arbitri: Di Salvo di San Giuliano Terme e Giustarini di Grosseto
Parziali: 21-23, 38-37 (17-14), 50-51 (12-14), 60-69 (10-18)
Le statistiche della partita: https://www.legapallacanestro.com/wp/match/ita3_a_15/ita3_a/x2021

USE Basket

Nessun commento

Powered by Blogger.