Header Ads

Una Bruschi coriacea regola Castelnuovo Scrivia: è semifinale!


La Bruschi San Giovanni Valdarno è in semifinale. La formazione di coach Franchini si regala il pass per la fase successiva al termine di una partita emozionante. Un primo quarto dominato, poi tanto equilibrio con le toscane a dettare i ritmi di gioco e a tenere l’andamento della gara fino al quarto periodo, quando Castelnuovo Scrivia ha trovato le ultime disperate energie per provare a beffare la Bruschi. I liberi di Trehub e l’errore seguente di Madonna hanno però sancito il punteggio finale, con il canestro di Podrug sulla sirena valso solamente il 64-63 che ha permesso a Bona e compagne di festeggiare. Sugli scudi un’immensa Silvia Nativi, mvp della contesa con 17 punti, 4 assist e 4 rimbalzi sul tabellino finale. Domani la semifinale contro la vincente tra Brixia e Crema.
SAN GIOVANNI VALDARNO: Nativi, De Pasquale, Gregori, Miccio, Trehub
CASTELNUOVO: Madonna, Bonvecchio, Colli, Podrug, Gatti
Cronaca – Parte subito forte la Bruschi con Miccio e Nativi a segno per il 5-0. Podrug sblocca le piemontesi, ma Nativi risponde con il 7-2. La squadra di Franchini spinge sul fronte offensivo: si sblocca Trehub, poi colpisce De Pasquale dall’arco e in un amen è 13-4 obbligando Zara al timeout. Al rientro il copione non cambia con De Pasquale e Nativi a scrivere il 20-4 mentre torna sul parquet anche Serena Bona al rientro dopo il brutto infortunio di qualche mese fa. Gatti e Podrug provano a limitare i danni, ma è monologo Bruschi con Miccio e Olajide a segno per il definitivo 25-10. Gatti apre la seconda frazione di gioco, ma Nativi e Trehub lanciano San Giovanni Valdarno a più diciassette. Gatti e Bonvecchio salgono in cattedra per il meno dieci, con coach Franchini costretto a chiamare minuto di sospensione. Al rientro D’Angelo piazza il meno otto Castelnuovo, con la Bruschi che fatica tantissimo sul fronte offensivo. A sbloccare la formazione di Franchini è una tripla di Nativi, che vale il 32-22. Margine che non cambia e dopo due quarti, è 34-24. Nella terza frazione la Bruschi va subito a segno con Olajide, ma Podrug e Bonvecchio riportano sotto la doppia cifra il margine. Nativi e Missanelli confezionano il nuovo più dodici, obbligando Zara al timeout immediato. Al rientro in campo son ancora le toscane a dettare le danze, con Gregori e Miccio a lanciare la Bruschi sul 51-35. Bona fa più diciotto, ma Gatti prova a limitare i danni e al trentesimo è 55-39. Negli ultimi dieci minuti l’Autosped prova il massimo sforzo ricucendo fino al meno dieci sul 57-47, grazie agli acuti di Colli, Madonna e Bonvecchio. I liberi di Trehub e De Pasquale ridanno ossigeno alla Bruschi, ma Madonna dall’arco prova a tenere in scia le compagne, sul 60-50 a 2’33” dal termine. Gatti e ancora Madonna fanno meno sette ma è la bomba di Bonvecchio a riaprire completamente i giochi sul 61-57. La Bruschi sbanda, Gatti la punisce e fa meno due a meno di un minuto dal termine. Il quinto fallo di Bonvecchio manda Gregori in lunetta, con la numero trentadue a segno con 1/2 per il 62-59. Pavia firma il meno uno, con Castelnuovo obbligata al fallo sistematico che arriva puntualmente su Trehub a quindici secondi dalla fine. La lunga di San Giovanni non trema e fa 2/2 mettendo il 64-61. Ultimo attacco con Madonna che prova disperatamente il tiro della parità, il ferro glielo nega e a rimbalzo Podrug può solo fare il 64-63 a tempo scaduto con la panchina toscana che puo’ così festeggiare.
SAN GIOVANNI VALDARNO – CASTELNUOVO SCRIVIA 64 63
San GiovannI Valdarno: De Pasquale 8, Miccio 10, Nativi 17, Trehub 9, Gregori 8, Parolai ne, Bona 2, Sasso, Missanelli 5, Cecili ne, Togliani, Olajide 5. All. Franchini
Castelnuovo Scrivia: Madonna 14, Colli 3, Bonvecchio 15, Podrug 11, Gatti 16, Repetto ne, D’Angelo 2, Pavia 2, Zecchina, Bernetti ne, Francia ne, Bassi ne. All.Zara

Uff.Stampa Bruschi Bk Team-Polisportiva Galli

Nessun commento

Powered by Blogger.