Header Ads

Il Golfo frenato a Faenza

Grosso passo indietro di Piombino contro Faenza
Dopo una lunga striscia di buone prestazioni incappa in una pessima giornata contro Faenza. Dominato fisicamente sotto le plance, 43 a 27 i rimbalzi, con 17 offensivi concessi, con Filippini, Anumba e Cedric Lee che la fanno da padroni. Nel pitturato non riescono nemmeno a bloccare gli esterni negli uno contro uno, concedendo facili canestri in layup a Ballabio e Testa. Purtroppo pesa l’unica assenza nelle fila gialloblu, quella di un Persico, che era l’unico a poter reggere il confronto coi lunghi avversari e poteva essere un muro invalicabile per gli incursori avversari. Ma se la difesa piange, l’attacco che dovrebbe essere il punto di forza di questa squadra, non fa di certo sorridere, a lungo sorretto dalle prodezze di Eliantonio e Bianchi, soffre della pessima prestazione di Venucci e Turel, il play soffre il complesso dell’ex e segna un clamoroso zero sul suo tabellino, con 0 su 10 dal campo e 0 su 2 ai liberi, anche la guardia spara a salve, mettendo la prima ed unica bomba a segno dopo 31’ di gioco e con 8 errori a contorno, ovviamente i gialloblu non possono prescindere dal loro apporto offensivo. Ne esce una partita a senso unico, con Faenza che comanda dall’inizio alla fine e già al termine del primo quarto è sul più 8, 23 a 15. Nel secondo il vantaggio tocca la doppia cifra, ma Piombino con un paio di soluzioni dalla distanza di Bianchi e Guaiana si riavvicina fino a meno 5, ma rispondono Iattoni e Testa e Faenza sale fino a più 13, per chiudere sul 41 a 29. In avvio di terzo, ancora Iattoni da lontano firma il massimo vantaggio sul più 15, ma sempre con i canestri di Eliantonio e Bianchi Piombino risale fino a meno 8. Le frecce per l’attacco gialloblu però sono troppo poche, la difesa non tiene e si va all’ultimo riposo di nuovo con i romagnoli a più 13, 57 a 44., Nel parziale di chiusura dopo il più 15 Faenza in avvio, un ultimo sussulto di Piombino, che prova, con il frizzante Tracchi in regia, a dare la scossa e con due suoi canestri in penetrazione e una bomba di Galli, il Golfo si riaffaccia più volte a meno 8, ma a frustrare le speranze gialloblu, arriva l’espulsione di Eliantonio che, dopo aver perso palla, prende un antisportivo e un tecnico per proteste. Mancano 5’ al termine e il 4 su 4 di Pierich dalla lunetta chiude in pratica la partita,finale 85 a 68. Risultato che complica non poco la classifica del Basket Golfo, ora penultimo in classifica a pari punti col solo Ozzano, il traguardo playoff è sempre più lontano, seppur ancora non impossibile e i playout più vicini. Ora i margini di errore si azzerano per i gialloblu, anche per salvarsi, senza playout, occorreranno molto probabilmente quattro vittorie nelle restanti quattro gare, che saranno contro Alessandria in casa, mercoledì, domenica a Cesena, quella successiva in casa contro Oleggio, per chiudere poi il 9 maggio, con il recupero ad Alba . Impresa non proibitiva per il Piombino visto fino a domenica scorsa, più complicata per quello visto a Faenza.

Stefanini Stefano (ufficio stampa Basket Golfo)
Rekico Faenza - Solbat Golfo Piombino 85-68 (23-15, 18-14, 16-15, 28-24)
Rekico Faenza: Filippo Testa 19 (3/6, 3/7), Giacomo Filippini 13 (5/6, 0/2), Riccardo Iattoni 11 (2/2, 2/5), Simone Pierich 10 (1/3, 1/3), Simon Anumba 9 (4/6, 0/1), Riccardo Ballabio 8 (3/6, 0/0), Keller cedric Ly-lee 6 (2/2, 0/0), Marco Petrucci 5 (1/8, 1/3), Michele Rubbini 4 (1/2, 0/1), Manuele Solaroli 0 (0/0, 0/1), Nicola Marabini 0 (0/0, 0/0), Nicola Calabrese 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 20 / 26 - Rimbalzi: 39 14 + 25 (Giacomo Filippini 12) - Assist: 16 (Riccardo Ballabio 5)
Solbat Golfo Piombino: Camillo Bianchi 15 (3/3, 2/5), Giacomo Eliantonio 13 (4/4, 1/2), Saverio Mazzantini 9 (1/1, 1/2), Mirco Turel 8 (1/2, 1/9), Andrea Tracchi 8 (2/4, 0/1), Vincenzo Guaiana 5 (1/1, 1/3), Giorgio Calvi 4 (2/2, 0/0), Francesco Galli 4 (0/0, 1/3), Niccolò Pistolesi 2 (1/1, 0/0), Mattia Venucci 0 (0/5, 0/5), Nikola Carpitelli 0 (0/0, 0/0), Tommaso Mezzacapo 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 17 / 23 - Rimbalzi: 25 5 + 20 (Giacomo Eliantonio 6) - Assist: 16 (Mattia Venucci 6)

Nessun commento

Powered by Blogger.