Header Ads

La Blukart affronta Faenza per continuare a scalare posizioni in zona playoff


Barsotti: "Abbiamo avuto finalmente una bella settimana di lavoro. Per vincere con Faenza ci vuole la vera identità Etrusca"
Torna a giocare al PalaCreditAgricole di San Miniato l'Etrusca Basket che domenica 2 maggio alle ore 18.00 affronterà la Rekico Faenza. Un match che per la banda di coach Barsotti assume un valore importante: in quella che sarebbe l'ultima giornata di regular season, anche se l'Etrusca deve ancora recuperare la trasferta di Oleggio, fissata per mercoledì 5 maggio, e la gara interna con Omegna, fissata invece per domenica 9 maggio, i due punti in palio domenica possono valere la certezza di raggiungere le prime quattro posizioni in classifica, un bel traguardo per il sodalizio sanminiatese, che coronerebbe una stagione esaltante, andando oltre le difficoltà affrontate nell'ultimo mese. Dopo la pausa forzata per Covid l'Etrusca ha inevitabilmente rallentato in classifica, con la vittoria con Alba e le due sconfitte sui campi di Imola e Rimini, nonostante le ottime prestazioni espresse, in un quadro di totale emergenza; domenica si presenta al Fontevivo un avversario in grande forma come Faenza, che è stata una delle grandi sorprese della prima fase, conquistando una posizione in classifica importante e che vorrà in tutti i modi strappare due punti per prendersi la migliore posizione ai playoff. La squadra allenata da coach Alberto Serra ha giocatori importanti per la categoria, con il giusto mix tra esperienza, conoscenza e fisicità. Il miglior marcatore della squadra è Riccardo Ballabio, play esuberante che subentrando dalla panchina riesce a mettere a referto una media di 13 punti a partita. Sugli esterni la squadra è affidata alla sapiente regia di Rubbini, insieme al tiratore Testa e alla fisicità di Petrucci, mentre dalla panchina è importante l'impatto fisico di Anumba. Sotto le plance invece la stazza di Filippini è un fattore, ma un ruolo importante è giocato dall'espertissimo Pierich, ala classe 1981 con ampi trascorsi in categorie superiori, dotato di grande tecnica e talento. Sempre nel reparto lunghi Iattoni è giocatore versatile e pericoloso, con il giovane Ly-Lee che chiude il roster con la sua esuberanza atletica. "Questa settimana è stata importante per il nostro lavoro e l'abbiamo utilizzata per recuperare smalto, dopo il periodo di inattività forzata e il tour de force alla ripartenza" inizia così la presentazione alla gara coach Federico Barsotti "Il nostro obiettivo in questa fase della stagione è recuperare la nostra identità in vista dei playoff e lo possiamo fare solo allenandosi, con i ragazzi che devono recuperare il massimo della condizione nei prossimi venti giorni. Domenica è un match fondamentale per la nostra classifica e vogliamo giocarlo nel modo più congeniale per la nostra identità e attitudine, anche se non possiamo essere sicuramente al 100%; dobbiamo sfoderare la stessa prestazione che abbiamo fatto con Alba, con intensità e mentalità, con la consapevolezza di avere di fronte un avversario in grande forma, che ha fatto un percorso importante in questo campionato e si affaccia ai playoff come realtà importante con cui battagliare.".

Etrusca Basket San Miniato

Nessun commento

Powered by Blogger.