Header Ads

Sconfitta interna per la Mens Sana che viene superata da Quarrata


NAMED MENS SANA - DANY QUARRATA 69-76. (12-16; 26-43; 56-58)
MENS SANA: Monnecchi 3, Iozzi 6, Sprugnoli 4, Giorgi n.e., Benincasa 12, Manetti 1,Chiti 6, Milano 5, Sabia 6, Collet 1, Monacelli 25, Santini. All. Binella.
QUARRATA: Vannoni n.e., Chiti n.e., Biagi 4, Toppo 24, Cannone, Nesi 17, Zaccariello 6, Manini 4, Nesi M. n.e.,Vettori 2, Riccio 19, Cuckaj. All. Valerio.
Sconfitta con l’onore delle armi per la Named Mens Sana che al cospetto della imbattuta capolista ha lottato fino alla fine spaventando una Quarrata che comunque ha chiuso in controllo. Binella ancora privo di Pannini, Gelli e Carapelli infortunati si affida a Benincasa, Sprugnoli, Monnecchi, Iozzi e Chiti, che in avvio producono un mini vantaggio che dura 4 minuti prima che Fiorello Toppo e compagni si portassero al comando. I biancoverdi sono spumeggianti e resistono finendo sotto di 4 lunghezze un primo parziale non a punteggio alto ma molto intenso. Nel secondo periodo Quarrata ingrana la quinta ed accendendo Toppo, Nesi e soprattutto Riccio si porta anche a +20, prima di un timido riavvicinamento marcato Benincasa e Monacelli (al suo esordio stagionale). Nella ripresa gli ospiti si illudono che possa essere tutto in discesa, ma non fanno i conti con l’aggressività difensiva della Mens Sana e soprattutto con un Monacelli che entra in striscia e segna 3 triple in fila che riavvicinano la Mens Sana sotto la doppia cifra di scarto. Ma è tutta la squadra a riaccendersi improvvisamente ed allora anche i giovani come Milano danno un contributo di energia importante guidati dall’esperienza di Sprugnoli e Benincasa, padroni della cabina di regia. Il terzo parziale termina a -2, sul 56-58. Nel quarto periodo Quarrata prova a ripartire forte con Riccio e Nesi a colpire dalla distanza, prima di un nuovo tentativo di riavvicinamento della Mens Sana che però si infrange sulla solidità della capolista, che spugna il PalaEstra e chiude imbattuta questa prima fase. Per la squadra biancoverde una prestazione confortante, nell’attesa di recuperare gli infortunati, per una poule A da vivere a cuor leggero ma con la voglia di stupire.

Mens Sana Basketball Academy

Nessun commento

Powered by Blogger.