Header Ads

Vismederi Costone, spareggio di fuoco con la Laurenziana


O dentro o fuori, non esiste altra via di mezzo. L’ultima giornata della 1^ fase nella C Silver mette di fronte la Vismederi Costone a un bivio, con due cartelli indicatori ben precisi: da una parte si va in poule A, dall’altra in poule B. Superfluo dire che la direzione principale è strettamente legata alla vittoria sul campo fiorentino della Laurenziana che da buona matricola si è presa le sue soddisfazioni in questa stagione condizionata dal covid, andando a vincere all’andata una gara quasi impossibile proprio in casa del Costone (59-61) al termine di un match dove i gialloverdi, ancora a ranghi fortemente ridotti, si videro costretti a segnare il passo, compromettendo fortemente il proprio cammino. Adesso però Bruttini e compagni hanno l’opportunità di rifarsi da quell’imprevisto, ma soprattutto hanno in mano l’ultima chance per non rovinare un’intera stagione. Eh si perché una sconfitta (entrambe le formazioni hanno 8 punti in classifica) condannerebbe la Vismederi alla poule B che significherebbe lottare per evitare i play-out, in un girone a 6 squadre, con le ultime 3 classificate della prima fase per ogni girone, dove le ultime due si confronteranno per evitare la retrocessione. Le mire dei gialloverdi erano ben diverse alla vigilia del Campionato, poi è successo di tutto, con i contagi e la quarantena imposta dalla Asl territoriale proprio all’inizio del torneo, con la squadra costretta quindi a fermarsi, impossibilitata a fare allenamenti e giocare le partite. Inutile ripercorrere quel calvario, ormai è andata, ma indubbiamente gli ostacoli da superare per la compagine di Braccagni sono stati innumerevoli. Ad onor del vero, poi il Costone c’ha messo del suo uscendo sconfitto da un derby con la Mens Sana, perso di un solo punto, che se vinto avrebbe forse cambiato l’esito di questa prima fase. Quel ‘forse’ è d’obbligo in quanto anche in caso di vittoria, la matematica avrebbe lasciato aperte altre soluzioni, come quella per esempio di dover vincere a tutti i costi proprio la partita odierna contro la Laurenziana che si giocherà con inizio alle ore 18. Un’opportunità dunque che i senesi devono assolutamente cogliere, anche se va detto che gli avversari, usciti sconfitti nell’ultimo turno a Empoli, hanno dimostrato di essere squadra temibile e difficilmente addomesticabile. Dirigeranno questo incontro Piram e Cavasin della sezione di Livorno.

Costone Siena

Nessun commento

Powered by Blogger.