Header Ads

Vismederi Costone, tutto e’ ancora possibile


Il Dg Naldini: non dobbiamo guardare la classifica, bensi’ giocare tutte le partite con grande determinazione
La Vismederi Costone si appresta a vivere la seconda parte della stagione con la consapevolezza di non avere nulla da perdere. Purtroppo buona parte del Campionato è stato compromesso dai contagi al covid e dalla conseguente quarantena che in pratica ha distrutto tutti i buoni propositi della Società, poi - per dirla tutta - la squadra c’ha messo anche del suo perdendo partite rocambolesche, come per esempio il derby con la Mens Sana, o la gara interna contro la Laurenziana. Il cammino della Vismederi inizierà già sabato prossimo con la trasferta di Pisa, l’altra capolista della poule A assieme a Quarrata, per poi proseguire con la gara interna del 2 maggio contro l’Audax Carrara. La domenica successiva la compagine gialloverde sarà di scena sul campo di Fucecchio. Le gare di ritorno sono previste: per il 16 maggio il ritorno con Pisa, il 23 la trasferta di Carrara, il 30 si chiudono i giochi in casa con Fucecchio. Sei partite stringate che potrebbero anche riservare delle sorprese, tutto dipenderà da come la squadra assorbirà anche certi infortuni, come quello di Vithor Juliatto che domenica nella sfida spareggio contro la Laurenziana, si è dovuto fermare dopo 10 minuti a causa di un forte risentimento al ginocchio sinistro. Per lui sono già stati disposti in data odierna gli accertamenti del caso presso Neomedica; anche il capitano Luigi Bruttini lamenta problemi di carattere muscolare, ma che non dovrebbero precludergli la possibilità di essere regolarmente in campo sabato prossimo a Pisa.

Costone Siena

Nessun commento

Powered by Blogger.