Header Ads

GTG Pistoia, tutto pronto per l’avventura play-off con Napoli


L’appuntamento più atteso della stagione sportiva della Giorgio Tesi Group Pistoia, ovvero quello con i play-off di Serie A2, è stato presentato a Firenze. Precisamente presso la sede del Gruppo TM, sponsor biancorosso nonché importante colonna del Consorzio Pistoia Basket City, che ha ospitato la conferenza stampa di coach Michele Carrea per presentare la proibitiva sfida con la GeVi Napoli. La GTG Pistoia sarà di scena al PalaBarbuto domenica alle ore 18 per gara-1, replica martedì alle ore 19, sempre sul parquet partenopeo, per gara-2. Poi la serie si sposterà in Toscana, con gara-3 al PalaCarrara prevista per venerdì alle 18. “Auguriamo le migliori fortune alla squadra, che dopo un avvio di stagione difficile ha saputo rifarsi alla grande – ha affermato Sentilian Hila, co-titolare del Gruppo TM e membro del comitato esecutivo del Consorzio – il Consorzio è l’anima di questo club e speriamo di poterci presto allargare abbracciando altre imprese del territorio toscano”. “È una grande soddisfazione essere qua a Firenze, segno che il Consorzio sta crescendo sempre di più – ha aggiunto Maurizio Laudicino, responsabile marketing del Pistoia Basket 2000 – lo testimonia anche il recente ingresso di Cantina 5 terre, la prima realtà extra-toscana ad entrare nel nostro mondo”. “È bello per Pistoia rappresentare la Toscana dei canestri, anche se in questo momento avere una relazione emotiva con la gente è molto complicato – ha affermato Michele Carrea, head coach della Giorgio Tesi Group Pistoia – speriamo che fare un buon play-off possa contribuire a ridurre la distanza tra gli appassionati e il gioco. Siamo contenti di essere arrivati qua e credo che l’ultima parte della nostra regular season abbia dimostrato la voglia dei ragazzi di centrare un obiettivo che ci eravamo posti a inizio stagione e che nel corso dell’anno per episodi sfavorevoli e colpe nostre era sembrato allontanarsi”. Napoli ha chiuso il campionato al primo posto ed è una delle più serie candidate alla promozione in Serie A1: “Sappiamo di avere di fronte in avversario che ha l’ambizione di salire al piano di sopra, come dimostra l’innesto di Burns; conosciamo le loro caratteristiche avendoli già affrontati e siamo consapevoli di dover controllare la loro fisicità e il ritmo partita per essere competitivi. Di contro abbiamo il vantaggio di avere meno pressione e quello di essere universalmente considerati nettamente sfavoriti. Dobbiamo pensare una partita alla volta, sapendo di poter mettere dei granelli di sabbia nel loro ingranaggio di squadra completa”. In vista di gara-1, la squadra è in salute e pronta per provare lo sgambetto ai più quotati avversari: “Butteremo tutto quello che abbiamo sul parquet, sperando di avere le idee e le energie giuste per metterli in difficoltà. in settimana Fletcher è tornato ad allenarsi con la squadra, dunque ho l’intero roster a disposizione. C’è un gruppo di giocatori che ha alzato il livello nella fase a orologio e questo è di buon auspicio, anche perché in una serie di 5 partite contro una squadra così fisica sono convinto che ci sia bisogno del contributo di tutti, tuttavia bisogna essere consapevoli che il livello di queste gare non è minimamente comparabile con quello delle precedenti”.

Pistoia Basket 2000

Nessun commento

Powered by Blogger.