Header Ads

Le donne del Costone la spuntano all’over time, conquistando a Lucca la 10^ vittoria consecutiva


57-61 dts
LE MURA SPRING LUCCA: Cerri 2, Nottolini 7, Maffei 4, Pellegrini, Cerri, Menchetti 16, Cecchi 5, Michelotti 10, Salvestrini 13. All. Giannelli
ADPF COSTONE SIENA: Barbucci 10, Dragoni 14, Pierucci 12, Bonaccini 6, Renzoni 6, Sabia 2, Sposato 5, Dragone 4, Nanni 2, Oliva. All. Meoni
Parziali: 16-18, 24-34, 37-44, 55-55
ARBITRI: Buoncristiani e Zini
Vittoria con suspense finale per le ‘Citte’ del Costone che superano Lucca 57-61 dopo un tempo supplementare. La mancanza di forti motivazioni (le senesi sono già certe della prima posizione in classifica in vista delle finali) forse ha giocato un brutto scherzo alle ragazze di coach Marco Meoni che hanno sempre guidato nel punteggio, per poi farsi riacciuffare proprio a fil di sirena. Ma andiamo con ordine: prima frazione molto equilibrata, dove le padrone di casa hanno tenuto botta nei confronti delle costoniane che hanno saputo da subito imprimere un buon ritmo alla gara. E’ nella seconda frazione però che le giocatrici bianconere riescono a staccare le avversarie, grazie a una intensità difensiva maggiore che si concretizza sul +10 all’intervallo. Nella seconda parte dell’incontro però, le lucchesi tornano a farsi minacciose; per loro, che lottano nelle parti basse della classifica, la posta in palio è davvero importante. Si arriva all’inizio dell’ultimo quarto con Siena avanti di 7, ma si avverte che qualcosa potrebbe accadere in quanto la squadra non reagisce come dovrebbe. E’ il tanto temuto aggancio arriva proprio a fil di sirena con una tripla di Nottolini che rimette tutto in discussione. Over time dunque, dove il confronto torna a essere tiratissimo, ma questa volta le senesi non si fanno sorprendere, e dopo un botta e risposta iniziale, ecco arrivare la tripla di Barbucci che taglia letteralmente le gambe alle ragazze di coach Giannelli che alla fine devono arrendersi. "Cercheremo di recuperare un po’ di energie in questa settimana dove osserveremo un turno di riposo – afferma coach Meoni nel dopo gara – in quanto la mancanza di motivazioni forse ha fatto saltare alcuni equilibri in campo oltre a un giusto grado di concentrazione. Comunque queste ragazze non mollano mai e anche stasera hanno dimostrato, sempre che ce ne fosse stato bisogno, di possedere un carattere davvero vincente. Lucca sapevamo che avrebbe giocato per conquistare punti importanti per la propria classifica; in difesa a un certo punto non eravamo lucide, poi nel supplementare abbiamo tirato fuori la grinta necessaria per vincere l’incontro."

Costone Siena

Nessun commento

Powered by Blogger.