Header Ads

Mani alzate dal manubrio per il bama in attesa della clock-phase


Terminata la prima fase di questo mini-girone, che ha bisogno della fase ad orologio per diventare un girone normale, c'é lo stop & go di una settimana. Si riprenderà Sabato 15 maggio ore 21,00 di nuovo a Castelfranco di Sotto e domenica 23 maggio ore 18,00 al Vetusto Palabox di nuovo contro la Libertas Lucca. Più che un girone di basket sembra un episodio di Black Mirror. La classifica per i rosablu é ormai consolidata, andranno alla seconda fase con 6 punti a causa della sconfitta subita a Pescia dove, con più assenti che presenti, gli altopascesi hanno gettato nello sterco la succosa possibilità di virare a punteggio pieno. Fattore questo che sarebbe ahimé stato molto importante quando i risultati conteranno davvero. Ovviamente nulla é perduto, manco a dirlo. In teoria Castelfranco vincendo entrambe le gare (Bama in casa e Pescia fuori) spodesterebbe dalla terza piazza proprio Pescia se quest'ultima rimanesse al palo sul quadrante dell'orologio. Quindi i ragazzi di Giuntoli sono attesi da una gara vera, verissima. In questa pausa, sempre con allenamenti a ranghi ridotti, anzi ultraridotti, per problemi vari c'é stato almeno il fatto positivo che dopo il lungo stop sono tornati ad allenarsi Mencherini, Salazar e Mancini. Quest'ultimo, tanto per gradire, ha subito accusato un risentimento muscolare per la lunga inattività. Restano ancora ai box Cartacci e Lorenzi, e continuano ad allenarsi a basso regime Cedolini e Chiti. Il Bama resta ancora in attesa di Arrabito nella speranza di avere a disposizione di nuovo le sue tecnica, esperienza e classe. Ai primi di giugno inizia la fase che conta e in via Marconi c'é la speranza di essere a ranghi quantomeno quasi completi, fattore questo che sarebbe prodromo a tolleranza zero, anzi sotto lo zero, per assenze ingiustificate o poco giustificabili. Per ottenere dei risultati occorre avere l'ICS Factor (Impegno, Costanza, Sudore). Senza questo fattore non si va da nessuna parte.

Bama Altopascio

Nessun commento

Powered by Blogger.