Header Ads

Non si arresta la marcia della Valentina’s Camicette Bottegone


CALENZANO BULLDOGS - VALENTINA’S CAMICETTE 50-56
PARZIALI: 10-23, 28-36, 38-43 VALENTINA’S: Pierattini, Giusti, Banchelli F. 6, Limberti 18, Becciani 3, Bartalini, Niccolai 1, Banchelli E. 9, Meoni 2, Biagioni, Pratesi 8, De Leonardo 9. All.: Milani
Non si arresta la marcia della Valentina’s Camicette Bottegone che inanella un nuovo successo nella seconda giornata di ritorno del girone B di Serie D imponendosi, seppur soffrendo, per 50-56 in casa dei Bulldogs Calenzano in un match tirato fino alla fine e che si è riaperto dopo un inizio sprint dei gialloneri. Fuori dai giochi Elia Martini e Niccolò Milani, la Valentina’s parte a spron battuto e colleziona un primo quarto grandi firme con un Limberti immarcabile, coadiuvato al meglio da De Leonardo tanto che al 10’, quando Banchelli e compagni alzano la testa, il tabellone recita già +13 sul 10-23. Finita qui? Tutt’altro perché Calenzano getta il cuore oltre l’ostacolo adoperandosi in una rimonta basata sulla difesa a zona che ha mandato in tilt l’attacco di Bottegone soprattutto nel terzo quarto: andati all’intervallo sul +8, nel terzo periodo i gialloneri hanno segnato soltanto sette punti rimanendo addirittura per cinque minuti senza riuscire a trovare la via del canestro. Da lì si è aperta la bagarre che ha portato poi il match fino al rush finale, con difficoltà offensive anche nell’ultimo periodo, con la Valentina’s che ha messo il successo in ghiaccio sfruttando l’esperienza dei suoi elementi principali.
«L’atteggiamento e l’attacco del primo quarto è stato devastante – ha detto coach Maurizio Milani – ma sapevo dentro di me che, quando ci sono partenze del genere, sarebbe stata complessa ed infatti Calenzano, con grinta, è rientrata a contatto grazie a varie difese a zona che ci hanno messo in difficoltà. Voglio evidenziare, però, il carattere che mettono in campo tutti e dodici i ragazzi che scendono sul parquet: nessuno molla e si abbatte, portando poi a casa il risultato e viaggiando al meglio in difesa a fronte di una serata storta in attacco. Voglio concludere con un piccolo appunto e l’avrei detto anche in caso di sconfitta: avevamo due arbitri a dirigere giovanissimi che si sono comportati al meglio e, se queste sono le nuove generazioni, ben vengano».
La vittoria proietta la Valentina’s a quota 12 punti sempre con +2 nei confronti del Cus Firenze e +4 su Montemurlo che sono, di fatto, tutte e tre proiettate alla Poule Promozione: domenica alla “King” arriverà il Progetto Pallacanestro Prato (palla a due ore 18) per cercare di vendicare la sconfitta dell’andata, fino a questo momento l’unica della stagione, e proseguire nella marcia solitaria in testa alla classifica.

Bottegone Basket

Nessun commento

Powered by Blogger.