Header Ads

Primo ko casalingo della stagione, alla King passa Valbisenzio


VALENTINA’S CAMICETTE – CMB VALBISENZIO VAIANO 49-53
PARZIALI: 11-8, 20-22, 32-36
VALENTINA’S: Mucciola, Cappellini 5, Martini 2, Giusti, Limberti 12, Bartalini, Biagioni 4, Pratesi 5, Petrullo, Banchelli E. 13, Milani 8, Niccolai. All.: Milani
Nell’ultima gara casalinga della prima fase del campionato di Serie D per la Valentina’s Camicette Bottegone, cade l’imbattibilità della “King” perché passa, a sorpresa vedendo la classifica prima della palla a due, la CMB Valbisenzio per 49-53 al termine di una sfida molto complessa dal punto di vista offensivo per la compagine giallonera che, nel finale, ha sciupato fin troppo dalla lunetta. Coach Milani deve fare a meno dei vari Meoni, De Leonardo, Pierattini, Pippo Banchelli e Becciani gettando nella mischia Cappellini, per la prima volta da inizio stagione, e cercando di affinare maggiori alchimie difensive in vista della seconda fase. Valbisenzio gioca la sua partita puntando molto sulla fisicità e, dopo un primo quarto condotto da Bottegone, gli ospiti riescono a trovare le giuste chiavi in attacco per andare avanti all’intervallo lungo (20-22) con le polveri bagnatissime in casa giallonera, soprattutto nel tiro da fuori. Nel terzo periodo, sempre contro la difesa a zona dei pratesi, la Valentina’s trova un pizzico di fluidità in più con Limberti e Milani (32-28) prima del contro-break ospite che porta al 32-36 del 30’. Nell’ultimo periodo Bottegone si affida molto a capitan Banchelli che trova buone giocate ma pecca di precisione nel tiro dalla lunetta ed alla fine sono decisive un paio di triple di Bonari per gli ospiti.
«Siamo stati messi in difficoltà anche dalla capacità loro di fare la zona per larghi tratti della partita e gliene va dato merito – ha detto coach Maurizio Milani – di sicuro abbiamo qualcosa da recriminare sul nostro modo di giocare in attacco e ne parleremo durante la settimana. Adesso ci prepariamo per la sfida contro Cus Firenze che, come diciamo da tempo, è la prima partita playoff ovvero quella che conta per entrare nella seconda fase con il punteggio più alto possibile. A conti fatti, dico che sono quasi contento della sconfitta perché eravamo fin troppo abituati male. Bisogna saper soffrire e reagire alle sconfitte e questa è arrivata con una squadra che era tranquillamente alla nostra portata: servirà più cattiveria e più fame nei prossimi impegni».
La Valentina’s rimane al comando del girone B con due punti di vantaggio su Cus Firenze e Montemurlo, entrambe vincenti, e si prepara per l’ultimo duello di questa prima fase in casa dei fiorentini: più che il piazzamento finale, la vittoria servirebbe per entrare nella Poule Promozione con ben 8 punti già in cascina.

Bottegone Basket

Nessun commento

Powered by Blogger.