Header Ads

Una strepitosa Bruschi manda al tappeto Selargius: è finale!


Missione compiuta. La Bruschi si ripete e dopo aver battuto nei quarti di finale Nico Basket per 2-0, manda in archivio con lo stesso verdetto anche la semifinale contro Selargius e vola in finale. Un traguardo fortemente voluto non solo dalla società e dallo staff tecnico, ma soprattutto da queste strepitose ragazze capaci di reagire al post infortunio di Miccio unendosi ancora di più. Selargius ha fatto di tutto per prolungare la serie a gara tre, ma la Bruschi ha respinto colpo su colpo in una partita che ha vissuto quaranta minuti di equilibrio con De Pasquale e compagne brave a essere più concrete nel quarto periodo di gioco.
SGV: Nativi, De Pasquale, Missanelli, Bona, Slim
SELARGIUS: Simoni, Granzotto, Manzotti, El Habbab, Cutrupi
Cronaca – E’ l’ex di turno El Habbab a sbloccare la contesa. Nativi risponde con la stessa moneta, ma El Habbab continua nel bel momento e timbra il 2-4. Ospiti che continuano a girar bene, con Manzotti e El Habbab che piazzano il primo break a metà frazione, sul 9-14. De Pasquale fa meno tre, ma Cutrupi prima e Granzotto poi vanno a bersaglio obbligando Franchini al timeout sul 11-18. Al rientro c’è spazio per Gregori e Cecili, con quest’ultima subito protagonista con l’assist che consente a Missanelli di andare a segno da tre punti. De Pasquale fa meno due, con questa volta Fioretto a chiedere minuto di sospensione. Botta e risposta tra Manzotti e Missanelli con il primo periodo che si chiude sul 18-20. Nella seconda frazione ritmi decisamente più blandi, con la Bruschi che dopo aver a lungo inseguito trova il sorpasso con una tripla di De Pasquale per il 25-24. Cutrupi sblocca la Techfind, ma l’incontro continua a esser equilibrato con il primo tempo che va in archivio sul 30-31 per Selargius. Nel terzo quarto Nativi e Slim firmano subito il sorpasso, con Missanelli che firma il massimo vantaggio interno sul 35-31. El Habbab ferma il parziale a sfavore, con un 2+1, ma è il canestro di Ceccarelli a rimettere a contatto Selargius, sul 37-36. De Pasquale ricaccia indietro le avversarie con un’altra tripla, ma Granzotto risponde ugualmente per il 40-39. Una magia di Manzotti vale il controsorpasso ospite, ma Slim e De Pasquale rimettono a posto le cose siglando il 45-43. Bona fa più quattro, ma Manzotti e Granzotto ristabiliscono la parità con il terzo periodo in archivio sul 47-47. Ultimi dieci minuti che si aprono con i due punti di Slim, seguiti dal canestro di Slim per il 51-47. Selargius però non molla e con Ceccarelli ritrova la parità, sul 53-53. Bona rimette avanti la Bruschi, ma è una gran giocata di De Pasquale a valere il più tre interno, sul 57-54. La tensione inizia a farsi sentire, con la Bruschi che trova anche il più cinque sfruttando una palla persa dalle ospiti che genera il contropiede di Nativi finalizzato da Gregori. Nativi fa più sette, ma la tripla di Manzotti tiene viva la contesa, sul 61-57 a tre minuti dal termine. Selargius fallisce i possessi per ricucire con il tempo che scorre rapidamente, mentre il 2/2 di una Cecili glaciale vale il 63-57 a quarantuno secondi dal termine. Fioretto chiama timeout, con Granzotto che al rientro spara subito la tripla per riavvicinare le compagne non trovando però la via del canestro. L’1/2 di Cecili sa tanto di titoli di coda, ma Ceccarelli non ci sta e trova la bomba del 64-60 a venti secondi dalla fine. Immediato il fallo sistematico ospite, con Slim che fa 1/2 per il 65-60. Granzotto subisce fallo e imita Slim, firmando il nuovo meno quattro con Franchini che opta giustamente per il timeout con sedici secondi sul cronometro. Al rientro la Bruschi perde palla sulla rimessa, ma il tiro veloce di Granzotto non vede neanche il ferro e così è Missanelli ad andare in lunetta, piazzando il 2/2 del più sei. Manzotti prova un altro tiro disperato, ma la sua conclusione non va a buon fine dando così il via ai festeggiamenti della Bruschi. San Giovanni Valdarno vince 67-61 ed è in finale.
San Giovanni Valdarno 67 Selargius 61
San Giovanni Valdarno: Bona 6, De Pasquale 15, Nativi 6, Missanelli 15, Slim 18, Parolai ne, Sasso ne, Cecili 3, Togliani ne, Valensin, Olajide 2, Gregori 2. All.Franchini
Selargius: Simioni 2, Granzotto 13, Manzotti 14, Cutrupi 10, El Habbab 11, Mura 2, Pandori 2, Pinna ne, Ceccarelli 7, Demetrio Blecic ne. All.Fioretto.

Uff.Stampa Bruschi Bk Team-Polisportiva Galli

Nessun commento

Powered by Blogger.