Header Ads

L'Abc riparte dal vivaio: Matteo Bruni e Claudio Calvani i nuovi responsabili


I primi due tasselli dell’Abc Castelfiorentino 2021/2022 guardano al vivaio: Matteo Bruni e Claudio Calvani i nuovi responsabili dei settori minibasket e giovanile. Archiviati i campionati 2020/2021, l’Abc Castelfiorentino inizia a tessere la tela della stagione 2021/2022 partendo proprio dal vivaio e dai responsabili che guideranno i due settori: Matteo Bruni sarà il nuovo responsabile minibasket mentre Claudio Calvani ricoprirà il ruolo di responsabile del settore giovanile. Una graditissima new entry nello staff tecnico castellano, quella di Matteo, a fronte della conferma di un pezzo di storia gialloblu come Claudio, che proseguirà anche il suo impegno come assistente in prima squadra. La società ci tiene inoltre a salutare e ringraziare Emanuela Lora per la passione e l’impegno profusi negli ultimi due anni alla guida del minibasket, augurandole il meglio sia dentro che fuori dal campo. “Sono molto felice dell’arrivo di Matteo Bruni – commenta il direttore sportivo Alessio Belli – perchè fin dalla prima volta che ci siamo sentiti mi ha trasmesso subito un entusiasmo pazzesco per la passionalità e l’amore con cui parla del suo lavoro. Tanta esperienza e grande voglia di mettersi in gioco. Inoltre, si occuperà anche del progetto scuola e di altri progetti molto interessanti, per questo sono sicuro che la società abbia scelto la persona giusta a cui affidare una responsabilità così importante, con cui sarò in costante contatto per supportarlo nella sua attività quotidiana. Per quanto riguarda Claudio – prosegue – innanzitutto si tratta di un amico fraterno con cui ho trascorso tantissimi anni sui campi da basket e condiviso bellissime soddisfazioni, quindi lavorare con lui è stato e sarà sempre un grande piacere. Abbiamo la stessa visione della pallacanestro e penso che sia la persona più adatta a ricorpire un ruolo fondamentale all’interno della nostra società, per la crescita sia dei ragazzi che degli allenatori. Un grande tecnico ma prima ancora una splendida persona e un punto di riferimento, da sempre, per il basket castellano”.
MINIBASKET
Matteo Bruni non ha certo bisogno di presentazioni, e se c’è una cosa che fin dall’inizio ha convinto la società ad affidare a lui la guida del minibasket, oltre alla competenza, è stata la passione, una passione contagiosa che sicuramente riuscirà a trasmettere tanto ai ragazzi quanto alla squadra degli istruttori. “Quando ho ricevuto la chiamata di Alessio Belli – racconta Matteo – ho sentito subito la fiducia della società nei miei confronti e questo mi ha convinto ad intraprendere questa nuova avventura in un momento in cui, anche a causa della pandemia, avevo quasi deciso di lasciare la pallacanestro. Allenare a Castelfiorentino è una grande soddisfazione e sono molto motivato di intraprendere questo nuovo percorso, in cui tra l’altro potrò lavorare a fianco di persone che stimo e con cui credo che, passo dopo passo, potremo fare qualcosa di bello. Senza dimenticare che in una società con una grande tradizione come l’Abc, la responsabilità di chi lavora nel minibasket è ancora maggiore perchè sappiamo di dover gettare le basi per far crescere giocatori che possano poi diventare i punti di riferimento della prima squadra, quindi il nostro è un compito delicato ed importante. Conosco la società – prosegue – so come si lavora ed essere qui è un grandissimo stimolo. Sicuramente la volontà è quella di intraprendere un percorso di crescita reciproca con tutta la squadra degli istruttori, ai quali metterò a disposizione la mia esperienza cercando al contempo di imparare e migliorarmi io stesso, in un clima di collaborazione e confronto dove l’obiettivo principale sarà quello di far appassionare i bambini e farli crescere, sia dal punto di vista tecnico che umano, per costruire buoni giocatori ma prima ancora grandi persone”. Matteo ha un’esperienza pluriennale nel minibasket, avendo ricoperto il ruolo di istruttore alla Juve Pontedera per sette stagioni e poi al Basket Calcinaia per quattro stagioni, fino a passare alla Pallacanestro Valdera negli ultimi tre campionati in cui è stato anche responsbaile del settore. A questo si sono affiancate varie collaborazioni con altre società nei settori giovanili e, nella stagione 2017/2018, è stato responsabile provinciale minibasket per la provincia di Pisa.
SETTORE GIOVANILE
Quando si parla di storia della pallacanestro a Castelfiorentino, il suo nome risuona indubbiamnete nei primissimi posti. Claudio Calvani, dopo due anni lontani dal vivaio, torna ad occuparsi del settore giovanile e lo fa andando a rivestire il ruolo di guida per tutti gli allenatori gialloblu. La volontà della società, infatti, è quella di affidare il ruolo di responsabile ad una persona che possa rappresentare il faro per far crescere un settore che sta divenendo fiore all’occhiello dell’Abc, una persona che riassuma quelle caratteristiche necessarie per ricoprire un ruolo così delicato ovvero competenza, passione e carisma. “Quando Alessio (Belli) mi ha proposto di tornare ad occuparmi del settore giovanile – commenta Claudio – non ho potuto rifiutare. Dopo tanti anni come allenatore, questa sarà la mia prima esperienza nel ruolo di responsabile e sono felice di poter mettere il mio bagaglio tecnico ed umano al servizio dell’Abc. Da parte mia – prosegue – cercherò di rappresentare un punto di riferimento per gli allenatori, con i quali ci saranno un confronto ed uno scambio continui. Inoltre, sarà fondamentale il lavoro di squadra tra minibasket, settore giovanile e prima squadra: dovrà esserci un filo conduttore tra i tre settori e sono sicuro che ci sono tutti i presupposti per lavorare al meglio. I nostri obiettivi saranno sempre la crescita dei ragazzi e la costruzione di giocatori che possano arrivare a giocare in prima squadra perchè, come stiamo dimostrando ormai da qualche anno, la volontà della società è quella di avere una prima squadra quanto più fatta in casa, e l’ultima stagione in particolare ne è stata l’esempio lampante. Sono contento ed orgoglioso di intraprendere questa nuova avventura ed ovviamente felicissimo di farlo con la maglia dell’Abc”. Oltre al ruolo di responsabile del settore giovanile, Claudio vestirà per il secondo anno consecutivo anche il ruolo di assistente nel prossimo campionato di C Gold.

Camilla Trillò
Ufficio Stampa
Abc Castelfiorentino / Basket Castelfiorentino / Gialloblu Castelfiorentino

Nessun commento

Powered by Blogger.