Header Ads

Il ringraziamento del Cus Pisa ad Andrea Lazzeri


Purtroppo non ci sono parole per descrivere lo stato d’animo con cui abbiamo dovuto cercare una foto, filtrarla in bianco e nero, selezionare il testo e scrivere il nome Andrea Lazzeri. Ci sarebbero mille modi per esprimere dispiacere e riconoscenza verso uno di noi, a cui siamo obbligati a rinunciare; allora decidiamo di parlare di come abbiamo vissuto quest’ultima avventura insieme. Sapevamo che avevamo a disposizione forse l’ultima occasione per scrivere una pagina importante per noi stessi nella nostra città. Amici che hanno deciso di buttarsi a capofitto in questo sport, per anni in giro per la Toscana. Finalmente l’occasione di tornare a Pisa, insieme, con una laurea in tasca, un lavoro e un po' di voglia di stabilità. Poi la pandemia e qualche infortunio di troppo, la voglia di rientrare per vivere insieme sul campo il nostro momento. Senza bisogno di dirselo, tutti sapevamo che per noi era un dentro-fuori irripetibile, giocatori e allenatore. Sapevamo che al termine di questa stagione avremmo dovuto fare i conti con regolamenti anagrafici discutibili, che inevitabilmente ci avrebbero impedito di giocare ancora insieme. Questo è il rovescio della medaglia per chi fa le cose con passione e cuore. In alcuni finali di partita questo desiderio e la consapevolezza di avere l'ultima opportunità per chiudere con un marchio indelebile ci ha dato una spinta in più fino alla vittoria. Grazie Andrea.

Cus Pisa Basket

Nessun commento

Powered by Blogger.