Header Ads

Dany Basket, esordio da incorniciare: Agliana finisce ko


Non poteva cominciare meglio l’avventura in C Gold del Consorzio Leonardo Servizi e Lavori Quarrata, che espugna la palestra “Capitini” di Agliana per 67-73. Ci si aspettava un derby infuocato e in effetti così è stato. Dopo una partita lottatissima, condotta comunque per lunghi tratti dagli ospiti, è la compagine guidata da coach Beppe Valerio a festeggiare. Una gran bella carica di entusiasmo e fiducia per il prosieguo della stagione di Vettori e compagni.
LA CRONACA
L’avvio è tutto di marca aglianese. Trascinati da Tommei, autore di sette punti in tre minuti, i padroni di casa volano sul 9-0. Gli ospiti faticano a trovare il fondo della retina e si sbloccano solo al 4’ grazie ad Agnoloni. Una volta trovato il primo canestro però il Dany Basket non si ferma e con Toppo e Rossi si riavvicina a -3 (12-9 al 7’). La gara è più che mai equilibrata e al 10’ siamo 14-13 per i neroverdi. Uno scatenato Riccio firma la parità a quota (18-18 al 12’) e l’inerzia adesso è decisamente nelle mani di Quarrata. Non a caso Vettori infila il primo vantaggio della squadra di coach Valerio. L’attacco della Endiasfalti va fuori giri e i viaggianti ne approfittano per portarsi sul +6 (20-26) al 15’. La partita è maschia, ricca di contatti e fischi che fanno innervosire entrambi i fronti. Dalla battaglia esce comunque meglio il Consorzio Leonardo Servizi e Lavori, che con Rossi tocca il +8 (25-33 al 19’). Biagi spinge i suoi anche in doppia cifra di vantaggio, prima del gioco da tre punti di Zeneli e il libero di Nesi, che fissano il punteggio sul 29-35 all’intervallo. L’inizio di ripresa è un continuo botta e risposta fra le due squadre. Ma al primo errore, Agliana viene punita in transizione da Biagi: bomba del play quarratino e +9 Dany Basket sul 36-45 al 24’. Un’altra tripla, stavolta di Riccio, e l’appoggio di Rossi consentono agli ospiti di trovare il massimo vantaggio a +12. La reazione dei locali non si fa attendere: la difesa di coach Mannelli prova a salire di colpi, recupera un paio di palloni e Zeneli in contropiede sigla il -8 (45-53 al 28’). L’ultima parola del terzo quarto ce l’ha però Vettori e al 30’ Quarrata può vantare 10 lunghezze di margine sul 45-55. In apertura di ultima frazione il Dany Basket tocca anche il +13, prima della risposta locale con Razzoli, autore di cinque punti consecutivi (53-60 al 33’). Agliana si riporta a -4 con la bomba di Zeneli, al quale però replica immediatamente Riccio, che ridà fiato ai suoi. L’intensità in campo è altissima, Tommei si guadagna due viaggi in lunetta (concretizzandoli entrambi al massimo), poi è Nesi ad appoggiare il -3 (62-65 al 37’). Nel momento più implicato per i suoi è Rossi a caricarsi la squadra sulle spalle realizzando il canestro del +5 a poco più di un minuto dal termine. I ragazzi di coach Mannelli falliscono un paio di conclusioni da oltre l’arco, mentre dall’altra parte la penetrazione di Biagi trova il fondo della retina. La Endiasfalti prova comunque a non mollare, Tommei le dà una speranza, ma è Rossi a chiudere il discorso con un 2/4 dalla lunetta che basta per espugnare il “Capitini”.
IL TABELLINO
Endiasfalti Agliana – Consorzio Leonardo Servizi e Lavori Quarrata 67-73 (14-13; 29-35; 45-55)
Quarrata: Biagi 8, Cannone 7, Cukaj, Toppo 12, Agnoloni 4, Zaccariello 3, Vettori 6, Rossi 19, Riccio 14, Cantrè. All. Valerio.

Dany Basket Quarrata

Nessun commento

Powered by Blogger.