Header Ads Widget

La Toscana Food Don Bosco cede a Spezia Basket


La Toscana Food Don Bosco sconta la serata di grazia dei tiratori di Spezia e deve incassare una sconfitta, dovuta principalmente al parziale del primo quarto, nel quale i liguri infilano la bellezza di 31 punti, accumulando un vantaggio in doppia cifra. Nel resto della partita, i rossoblu di casa provano a riavvicinarsi, stringendo le maglie in difesa, ma Spezia, trascinata da un ottimo Vignali, classico ex di turno, porta a casa i due punti, mentre la Toscana Food deve recriminare per l’approccio molle del primo quarto.
LA CRONACA
In casa Toscana Food, coach Ricci deve fare a meno di Malfatti, out per problemi lavorativi, e si affida al quintetto composto da Matteo Paoli, Mazzantini, Kuuba, Mori e Mancini. Il tecnico ligure, Bertelà, risponde scegliendo Kuntic, Balciunas, Bolis, Vignali, classico ex di turno essendo cresciuto nelle giovanili rossoblu, e capitan Fazio. In avvio sono gli attacchi ad aver la meglio sulle rispettive difese, tanto che nei primi 90’’ di gioco si contano già 14 punti, con il tabellone che recita 8-6 per Spezia. Un approccio molle, quello della Toscana Food, che costringe coach Ricci a chiedere il primo time out della partita, che però non cambia l’inerzia della gara; Spezia piazza una parziale di 7-0 e prova a scappare, accumulando 9 punti di vantaggio, sul 15-6. Un margine che i neri ospiti incrementano grazie alle ottime percentuali offensive, arrivando a fine primo quarto con la bellezza di 13 punti di vantaggio, sul 31-18. Nel secondo quarto la Toscana Food prova a reagire, ma il suo tentativo di rimonta è spezzato dalla precisione nel tiro dalla lunga distanza dei liguri, con l’ex Vignali sugli scudi, che arrivano fino a 18 punti di vantaggio. Negli ultimi minuti prima dell’intervallo, i labronici stringono le maglie in difesa, volano spesso in contropiede ed arrivano fino al -10, prima della tripla di Balciunas, sulla sirena di metà gara, che fissa il punteggio dei primi 20’ sul 49-36. Al rientro dagli spogliatoi, la partita cambia faccia; adesso sono le difese a prevalere sugli attacchi avversari, i toni agonistici si alzano e la Toscana Food prova a ridurre lo svantaggio, senza però avvicinarsi ai liguri che all’ultima pausa conservano un rassicurante margine di 16 punti, sul 66-50. Il refrain non cambia nel quarto finale, con Spezia che ribatte a tutti i tentativi della Toscana Food di rientrare in partita. Alla fine il tabellone luminoso recita 85-67 per i liguri che portano a casa due punti preziosi, mentre i ragazzi rossoblu tornano in palestra per preparare al meglio il prossimo impegno di campo esterno, sul parquet del Cus Pisa. Tra i singoli, in casa Toscana Food, da registrare le ottime prove di Stefano Mori e Kuuba.
Toscana Food Pallacanestro Don Bosco - Spezia Basket 67-85
Toscana Food Pallacanestro Don Bosco: Mori 20, Geromin 12, Carlotti, Maniaci, Mancini, Schiano 3, Morando 5, Kuuba 15, Mazzantini 8, Vespasiani, Balestri, Paoli 4. All.: Gabriele Ricci, Assistenti: Federico Tosarelli e Simone Sanna.
Parziali: 18-31; 36-49; 50-66; 67-85.

Pallacanestro Don Bosco Livorno

Posta un commento

0 Commenti