Header Ads

Maurelli Libertas corsara a Borgomanero


Dieci minuti di sofferenza, altri dieci di furore agonistico e cestistico e la Maurelli riesce ad espugnare il difficile campo della Cipir Borgomanero con largo divario. E dire che la trasferta piemontese era iniziata sotto una cattiva stella: out il capitano Francesco Forti per una dolorosa distorsione alla caviglia sinistra rimediata nell’allenamento di sabato. Oscuri presagi confermati dall’andamento del primo quarto che ha visto i padroni di casa dominare con alte percentuali dall’arco (4/9, trascinati da super Ferrari) e raggiungere il massimo vantaggio di +11 (22-11) all’8’. Il tutto mentre la Maurelli pasticciava in attacco (7 palle perse). Nei secondi 10’ però, la Libertas imponeva la legge del più forte suffragata da una maggiore esperienza. A spaccare la partita ci ha pensato Davide Marchini con 16 punti, 4 su 4 da 3 e un canestro sulla sirena con palla scagliata dalla propria linea di tiro libero. Il parziale del secondo quarto (9-30 per gli ospiti) di fatto ha capovolto la partita ridotta a garbage time per i secondi venti minuti. Se da una parta la Maurelli ha allentato la valvola della concentrazione, dall’altra Cipir non è stata capace di rientrare nel match. In casa amaranto molto bene Morgillo, Marchini, il chirurgico Ammannato e Costantino Bechi, play titolare per un giorno stante l’assenza di Forti. Positiva anche la prestazione di Casella che ha partecipato alla goleada finale con canestri d’esperienza.

Libertas 1947 Livorno

Nessun commento

Powered by Blogger.